home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 97.765.345 visualizzazioni ]
31/03/2014 11.56.50 - Articolo letto 5039 volte

RITROVATI 3 LUPI MORTI NEL MATERANO

Lupi ritrovati morti nel Materano Lupi ritrovati morti nel Materano
Lupi ritrovati morti nel Materano Lupi ritrovati morti nel Materano
Media voti: RITROVATI 3 LUPI MORTI NEL MATERANO - Voti: 0
"con chiari segni riconducibili quasi certamente ad un avvelenamento"
Pomarico "Nel territorio del materano - si legge in una nota del CRAS Provinciale Matera  - abbiamo una biodiversità ricca e straordinaria e alcuni stolti barbaramente ce la stanno portando via piano piano. Nel pomeriggio di ieri domenica 30 marzo sono stati ritrovati nelle campagne di  Pomarico 3 lupi morti e con chiari segni riconducibili quasi certamente ad un avvelenamento! Un automobilista ha segnalato la loro presenza sul ciglio della vecchia strada che da Pomarico va verso Bernalda e che domina la valle del Bradano guardando verso il Parco della Murgia e Montescaglioso.  Sul posto sono intervenuti agenti del CFS di Grottole e il veterinario ASL dott. Bonora per gli accertamenti e i verbali di rito.  Anche il responsabile del CRAS provinciale di Matera ha collaborato nell'operazione di recupero delle carcasse che sono state temporaneamente trasferite e custodite in un congelatore in attesa di esami necroscopici presso l'Istituto Zooprofilattico di Matera e finalizzati ad accertare le cause della morte.  Il piccolo branco era composto da un grosso maschio adulto e due femmine."
 
Il responsabile del CRAS Matteo Visceglia dichiara:
 
"Si tratta di una grave perdita e di un duro colpo alla biodiversità del nostra regione. La presenza del Lupo nel territorio della collina materana dovrebbe costituire un motivo di speranza poichè rappresenta un indice di qualità ambientale e di altissimo pregio naturalistico. In Italia si sta facendo moltissimo per favorire la sua presenza, si sta lavorando ed investendo tanto per fare divulgazione, sensibilizzazione e ricerca. Molti enti, tra cui la Regione Basilicata, stanno incentivando e sostenendo un monitoraggio scientifico di questa specie anche per definire e meglio gestire le problematiche connesse alla ricorrente e diffusa conflittualità tra la sua presenza e quella degli allevatori di bestiame domestico.
Oltre alla morte di questi tre bellissimi e preziosi esemplari occorre porre l'attenzione sul fatto che non sappiamo se altri lupi o altre specie, che magari si saranno alimentati utilizzando la stessa esca avvelenata, siano anch'essi morti. Tante specie necrofaghe che vivono su quel territorio come volpi, nibbi reali, nibbi bruni, poiane o anche i rarissimi avvoltoi capovaccai,  di cui restano pochissimi esemplari in tutta Italia, potrebbero essere stati anch'essi uccisi nutrendosi presso un'esca a base di carne ed imbottita di potente e micidiale veleno.  Si spera  che le indagini del CFS possano contribuire a punire i responsabili e che le analisi e gli esami necroscopici dell’IZS possano essere utili per raccogliere qualsiasi tipo di informazione necessaria per meglio prevenire e combattere il fenomeno dell'uso dei bocconi avvelenati che nel nostro Paese rappresenta ormai una piaga gravissima che sta decimando, anche all’interno di aree protette come Parchi e Riserve,  specie di grande pregio come orsi, lupi, aquile, avvoltoi”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi