home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.315.580 visualizzazioni ]
18/03/2014 12.36.41 - Articolo letto 1403 volte

BASILICATA: IN CALO NEL 2013 LA DONAZIONE DI ORGANI

ANISAP ANISAP
Media voti: BASILICATA: IN CALO NEL 2013 LA DONAZIONE DI ORGANI - Voti: 0
Nota di ANISAP
Basilicata Nel 2013 si è registrato in Basilicata un calo di donatori di organi rispetto al 2012 (da 11 del 2012 a 5 del 2013); i donatori utilizzati sono stati 4 rispetto ai 7 dell’anno precedente; i decessi con accertamento neurologico sono invece piuttosto stabili (21,4% nel 2013 e 21,9% nel 2012).  Lo riferisce l’ANISAP Basilicata che ha rielaborato su scala regionale i dati del Centro Nazionale Trapianti per l’attività di donazione e trapianto di organi nel 2013. Le motivazioni del divario esistente tra il numero di accertamenti eseguiti e donatori utilizzati sono molteplici e non possono essere riconducibili solo alle opposizioni, che per il 2013 si attestano al 29.6%. Tra i principali fattori di interruzione del processo di donazione c’è la non idoneità clinica del potenziale donatore, a causa di controindicazioni cliniche al trapianto, un segnale, questo, dell’elevato livello di sicurezza raggiunto dal sistema italiano. ). A livello territoriale, la Regione con il maggior numero di donatori è la Lombardia (245), anche se alla Toscana va il record di donatori per milioni di abitanti (45,7), seguita dal Friuli Venezia Giulia (34,5) e dalle Valle d’Aosta (31); in Basilicata (8,6). Ma restano in lista d’attesa 8.828 persone.
I dati – commenta l’ANISAP – confermano una sostanziale stabilità del sistema italiano dei trapianti.
Nel 2013 sono stati trapiantati 2.841 pazienti, in leggera flessione rispetto all’anno precedente (2.902); nel dettaglio: 1501 trapianti di rene998 di fegato219 dicuore141 di polmone e 58 di pancreas.
 
I dati sono diversificati per organo: i trapianti di cuore e di rene sono leggermente diminuiti rispetto al 2012. I trapianti di cuore, nel 2013, sono 219 rispetto ai 231 del 2012; questo calo deve essere letto anche alla luce del crescente utilizzo dei VAD (Ventricular Assist Device), soluzioni “ponte” al trapianto o terapia definitiva.
I trapianti di rene, nel 2013, sono 1501 rispetto ai 1589 del 2012 ma si registra un aumento del trapianto di rene da donatore vivente (210 nel 2013, dati in proiezione al 30 novembre 2013, rispetto ai 189 del 2012).  
In sostanziale crescita sono il trapianto di polmone e quello di fegato, rispettivamente nel 2013 sono stati trapiantati 30 e 12 pazienti in più rispetto al 2012.
 
Stabili anche le liste d’attesa: i pazienti iscritti in lista sono 8.828 come lo scorso anno. Questo dato dimostra la sostanziale stabilità del sistema. La maggior parte di questi sono in lista di attesa per ricevere un trapianto di rene (6.707); rispetto agli altri organi, al paziente è offerta la possibilità di iscriversi in più liste d’attesa per il rene. L’analisi dei flussi di lista dal 1/1/2012 al 31/12/2013 per organo (rene, fegato, cuore, polmone e pancreas) mostra due dati più che incoraggianti: il primo è aumentata la sopravvivenza dei pazienti in lista di attesa per il fegato e il cuore, il secondo dato è la  percentuale elevata di successo che riguarda tutti gli organi. I pazienti che escono dalla liste con un trapianto, infatti, sono tra il 70% e l’80%  (le percentuali dipendono dall’organo); un indice che dimostra un’ampia opportunità di ricevere un trapianto.
 
Per l’ANISAP va intensificata in Basilicata la campagna per accrescere la cultura della donazione. L’informazione è la base imprescindibile – ha sottolineato il presidente Antonio Flovilla – per costruire una sensibilità in grado di sviluppare la collaborazione da parte di più ampie fasce possibili della popolazione.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi