home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.027.870 visualizzazioni ]
07/02/2014 13.44.47 - Articolo letto 5017 volte

San Mauro: "LA TARES TRA FALSITA’ E I SOLITI CORVI"

Palazzo Acquaviva a San Mauro Forte - foto Gianni Cellura Palazzo Acquaviva a San Mauro Forte - foto Gianni Cellura
Media voti: San Mauro: "LA TARES TRA FALSITA’ E I SOLITI CORVI" - Voti: 2
"I “Fratelli d’Italia” locali, in una nota diffusa a mezzo stampa e su internet, sono arrivati a inventarsi cose di sana pianta"
San Mauro Forte "La rabbia dei cittadini - si legge in una nota a firma del sindaco di San Mauro Forte Francesco Dibiase- sanmauresi per la esosità della TARES 2013 è comprensibile e condivisibile. La copertura totale dei costi del servizio della nettezza urbana (219.000 euro) quale obbligo di legge dal 2013 a fronte di un ruolo precedente di soli 85 mila euro è stata la tenaglia in cui sono finiti i cittadini e questa nuova Amministrazione comunale che si è trovata a gestire tale norma.
Su questo disagio reale c’è chi sta alimentando nella comunità un clima torbido,diffondendo notizie false, in cui si tuffano anche i soliti sciacalli che con volantini anonimi dispensano bassezze e fango a piene mani. 
I “Fratelli d’Italia” locali, in una nota diffusa a mezzo stampa e su internet, sono arrivati a inventarsi cose di sana pianta scrivendo che:  “Quando poi le domande dei cittadini sono diventate troppo scomode i nostri cari amministratori hanno deciso di chiudere l'ufficio tributi, imponendo una sorte di "PAGA E TACI!". E’ UNA FALSITA’ di bassa lega, utile solo ad inveire contro un’amministrazione che sta fornendo in qualsiasi sede tutte le informazioni utili, oltre a quelle che sono disponibili sul sito internet del Comune (per chi avesse voglia di leggere prima di fare sterili polemiche) e sempre con la piena disponibilità degli uffici comunali.
Ai “Fratelli d’Italia” e “Forza Italia” diciamo che non c’è bisogno di raccogliere firme per avere quelle spiegazioni che si stanno già fornendo ampiamente (con volantini, pubbliche assemblee, con gli atti su internet e con i servizi degli uffici comunali) e che continueremo a fornire ai cittadini  fino a smontare il cumulo di notizie false che ad arte si stanno loro propinando in queste giornate.
Come ad esempio sulla spesa di personale considerata nei costi del servizio di nettezza urbana che è composta quasi esclusivamente dal costo del personale delle ditte che raccolgono e portano in discarica i rifiuti dei cassonetti. E solo la parte restante dalla retribuzione di un solo netturbino e da una minima parte di quella di un addetto ai tributi. Mente chi dice che con i soldi della TARES si pagano altre spese del bilancio comunale.
Come mentono gli ex amministratoti comunali quando in pubblica assemblea hanno affermato che era possibile utilizzare altre risorse (ad esempio l’avanzo di amministrazione) per far pagare di meno la TARES ai cittadini.
Questa comunità non ha bisogno di chi alimenta odio e divisione ed invito tutti i cittadini a respingere questo tentativo ribadendo la disponibilità propria e della struttura dell’Ente  per conoscere con esattezza gli atti e i fatti, per farsi un’opinione propria, basata su dati reali.
Sono i cittadini a stragrande maggioranza che, poco più di un anno fa, hanno decretato la fine di (quella si fallimentare) amministrazione di centro destra scegliendo di cambiare. Non tocca ad altri stabilire chi è legittimato a guidare la comunità"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




Oltre al danno la beffa.
Il 10/02/2014, Peppino69 ha scritto :
CARI CONCITTADINI, POSSIAMO SORBIRCI AL DANNO ANCHE QUESTE OFFESE ALLA NOSTRA INTELLIGENZA ?<⁄div>
 <⁄div>
QUINTI CHE SAN MAURO SIA IL PAESE DELLA PROVINCIA PIù PENALIZZATO è UNA FALSITà ? QUELLE QUASI 700 EURO CHE IO DOVREI PAGARE è STATO UN ERRORE ??????..................,UNO SCHERZO DI CATTIVO GUSTO O COSA ????? LE CARTELLE POSSO BUTTARLE NELLA STUFA ??????..................................... ANCHE PERCHè LE 135 EURO CHE DOVREI PAGARE SECONDO LORO PER IL GARAGETTO SENZA LUCE E SENZ&-39;ACQUA SITUATO SOTTO LA PIAZZA, DOVE SE MI COLICO ESCONO PURE I PIEDI FUORI TALMENTE è PICCOLO, è UN CONTRO SENSO ALL&-39;ART. 7 DEL REGOLAMENTO STESSO, ..E COMUNQUE SIA, NESSUNO A ME PERSONALMENTE MI STA FOMENTANDO E TANTO MENO ALCUNO SI DEVE PERMETTERE DI FARE TALI AFFERMAZIONI NEI CONFRONTI DEI DANNEGGIATI DA QUESTA IMMANE CATASTROFE CHE HA COLPITO IL PAESELLO SE NON L&-39;IMPOSSIBILITA&-39; A PAGARE TALE CIFRA STRATOSFERICA CHE RIPETO NEMMENO A MATERA SI PAGA. A CHIACCHIERE SIAMO A 1000 E A FATTI SIAMO ANCORA A 0 ....CHI SE NE SBATTE DELLE CAVOLATE CHE SCRIVONO SUI VOLANTINI, NOI CITTADINI LEGGIAMO LE CARTELLE E CI SENTIAMO DIVERSI RISPETTO AD ALTRI PAESELLI LIMITROFI. E QUESTO NON è UNA COSA DA ANDARCI FIERI, MA CI MANDA IN BESTIA.<⁄div>

 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi