home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.554.775 visualizzazioni ]
04/02/2014 13.17.16 - Articolo letto 2050 volte

UILCA-UIL: BANCO DI NAPOLI ABBANDONA LA BASILICATA

Banco di Napoli Banco di Napoli
Media voti: UILCA-UIL: BANCO DI NAPOLI ABBANDONA LA BASILICATA - Voti: 0
Nel giro di pochi mesi chiusi o accorpati otto sportelli bancari del Gruppo Intesa San Paolo
Basilicata Nel giro di pochi mesi sono stati chiusi o accorpati otto sportelli bancari del Gruppo Intesa San Paolo ed il prossimo 22 febbraio è prevista la chiusura di altre due agenzie (Avigliano e Montescaglioso). E’ il grido d’allarme lanciato dal direttivo regionale UILCA-UIL Basilicata che si è riunito a Potenza, alla presenza del segretario regionale Carmine Vaccaro, per un esame della delicata fase che sta attraversando, in particolare in Basilicata, lo storico istituto di credito Banco di Napoli. Gli sportelli chiusi sono: Tito, Villa d'Agri, Maratea, due agenzie su Potenza, un'agenzia su Matera, Irsina e Nova Siri.
 
Per la UILCA-UIL appare evidente che le decisioni assunte dal Gruppo Intesa Sanpaolo, di cui il Banco di Napoli è parte rilevante, non tengono conto delle peculiarità morfologiche del nostro territorio dove gli spostamenti, dalla filiale chiusa a quella accorpante, da parte dei clienti e dei lavoratori della stessa banca richiedono l'uso di mezzi di trasporto privati (data la carenza di mezzi pubblici) ed una considerevole perdita di tempo. Eppure il Gruppo Intesa Sanpaolo, stando ai suoi periodici comunicati stampa riguardanti i consuntivi trimestrali, afferma di possedere più che soddisfacenti indici reddituali, finanziari e patrimoniali. Ciò nonostante, quella che si è definita la Banca per il Paese, sta attuando azioni tese all'abbandono dei territori più difficili con grave danno, in prospettiva, anche della tenuta dei livelli occupazionali.
Alla luce di quanto sta accadendo – sottolineano in una nota  congiunta il segretario regionale Tonino Castello e il neo componente la segreteria Rocco Ferlin, Rappresentante Sindacale Aziendale del Banco di Napoli di Potenza - le considerazioni finali che vengono spontanee sono che il Gruppo si è posto  come obiettivo esclusivo la realizzazione di un sempre maggior profitto penalizzando i territori meno sviluppati e i lavoratori con il contestuale drastico abbandono della funzione sociale che pure le banche dovrebbero svolgere. C’è da aggiungere che da tempo le organizzazioni sindacali dei lavoratori bancari, unitariamente, denunciano organici inadeguati, filiali flexi con personale assolutamente insufficiente ad assicurare un normale livello di servizio alla clientela e turnazioni compatibili con una vita privata accettabile, portafogli sovradimensionati o non assegnati e cambi di turno troppo repentini. Tutto ciò mentre l’azienda non paga lo straordinario e molti risultati vengono raggiunti grazie alla prestazione fuori orario dei lavoratori bancari.
Per contrastare l'ennesima spoliazione del nostro territorio la UILCA chiede il coinvolgimento nella  questione anche delle altre organizzazioni sindacali e dei nostri rappresentanti politici regionali e parlamentari, del Presidente Pittella.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi