home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.183.531 visualizzazioni ]
27/01/2014 14.34.12 - Articolo letto 2047 volte

“A CANESTRO CON MATERA-ITALIA 2019”

Conferenza stampa "A CANESTRO CON MATERA-ITALIA 2019" Conferenza stampa "A CANESTRO CON MATERA-ITALIA 2019"
Media voti: “A CANESTRO CON MATERA-ITALIA 2019” - Voti: 0
A Treviglio per il Campionato di Lega 2 Silver
Matera Anche lo sport è cultura ed è un veicolo importante per portare a segno risultati. Quella di domenica 26 gennaio è stata una giornata in grado di riassumere a pieno i valori dell’amicizia, della  sportività, dell’orgoglio e della passione verso i colori che rappresentano il territorio e verso un futuro che potrà vederlo protagonista all’insegna dell’eccellenza e della capacità di fare rete.
Ha preso ufficialmente il via proprio a Treviglio, in occasione della terza giornata di ritorno del Campionato di Lega 2 Silver, il progetto “A Canestro con Matera-Italia 2019”, promosso da TRM Network con la società cestistica Olimpia Bawer Matera, la CCIAA di Matera ed il Comitato Matera 2019, a sostegno della candidatura della città dei Sassi ma più in generale della opportunità di legare tutte le città che hanno concorso alla competizione in un percorso unitario di promozione e valorizzazione delle proprie eccellenze artistiche, culturali e creative.
La giornata ha preso il via con una conferenza stampa presso il Pala Facchetti,  alla quale hanno preso parte Yuri Iumeri- vice sindaco ed assessore allo sport di Treviglio - l’assessore alla cultura del comune di Matera, Alberto Giordano, Vito Signati, direttore del CESP azienda speciale della CCIAA di Matera, i dirigenti delle due società cestistiche in campo- il presidente Gianfranco Testa per la società Blu Remer Treviglio ed  il direttore sportivo Dino Viggiano. per l’Olimpia Basket Matera, -Francesco Longobardi per TRM network, promotore del progetto e Filippo Olivieri, che ha moderato l’incontro e la telecronaca serale del match.
Per Yuri Iumeri, che ha fatto gli onori di casa offrendo ospitalità, supporto e grande appoggio all’iniziativa, la candidatura di una città Italiana a Capitale Europea della cultura rappresenta una opportunità per tutti. Se per Bergamo la chance è sfumata, si può lavorare comunque in rete e soprattutto, al pari di EXPO 2015 che per il territorio orobico costituirà una sicura opportunità a stretto raggio, essere occasione di mettere in vetrina le eccellenze tutte italiane di fronte ad un pubblico internazionale”. Un formale in bocca a lupo a Matera quindi per il suo percorso, raccolto poi dall’Assessore Alberto Giordano, che ha sottolineato i punti chiave della proposta di Matera e soprattutto ricordato come, quella che si vive oggi, sia una fase di grande fermento e prospettiva, per le città in short list, così come ancora per tutte le altre. Una occasione vera per non disperdere il lavoro compiuto e per continuare a valorizzare il percorso di filiera in grado di unire e amplificare le bellezze dell’Italia tutta, mettendo a valore l’esperienza maturata anche dalle città escluse a supporto concreto di quelle ancora in lizza, nella comune prospettiva di rendere reale e spendibile il valore di ITALIA 2019. Un progetto serio questo, partito proprio da Matera che - indipendentemente dalla città che porterà la bandiera della vittoria – vedrà unite in un percorso unitario di promozione della cultura e delle eccellenze made in Italy tutte quelle che hanno abbracciato la sfida concorrendo lealmente e con grande motivazione all’appuntamento europeo.
Per Vito Signati della CCIAA di Matera, il valore della promozione del territorio e delle eccellenze enogastronomiche di cui l’Italia intera è straordinariamente ricca, si coniuga pienamente ai principi che da sempre guidano lo sport: sana competizione, valorizzazione e premialità delle eccellenze, modelli e stili di vita da imitare come best practice. La sana competizione che guida gli sportivi sul campo, si accompagna a rigore, serietà, fiducia, determinazione ed a  schemi di comportamento in grado di fornire esempi e modelli anche per i giovani .In questo progetto si ritrova un giusto mix di TERRITORIO, di ORGOGLIO, di PASSIONE e di MOTIVAZIONE in grado di accompagnare il conseguimento di risultati.
 Il presidente della Blu Remer  Treviglio ha sottolineato il proprio plauso al progetto, accogliendo positivamente l’invito e la proposta giunta da Matera  nel nome vero  dello sport, così come ha ribadito anche Dino Viggiani dell’Olimpia Bawer Matera  secondo cui questa una occasione è un esempio concreto di progetto integrato di marketing territoriale, che trova anche nello sport un veicolo promozionale importante.
Francesco Longobardi ha raccontato la genesi e l’evoluzione dell’idea progettuale “A canestro con Matera- Italia 2019”, e come essa si tradurrà nelle prossime partite in trasferta in un’occasione di condivisione e scambio per illustrare  i punti di forza della candidatura di Matera e per immaginare un momento di collaborazione fattiva per la promozione delle bellezze dell’Italia intera. La diretta è stata un’altra importante occasione di promozione e di scambio, non solo per vivere il match minuto per minuto, ma anche per conoscere la realtà ospitante, per parlare con i cittadini, con i referenti istituzionali, con i responsabili del settore turismo e della proloco. In questo spirito il progetto vuole tessere una trama di collaborazione attiva e di promozione vera, offrendo una occasione per amplificare le bellezze del Paese e riconoscere le eccellenze, aggregando ovunque, aprendosi in modo inclusivo e coinvolgendo anche  altre realtà sportive che vorranno aderire all’idea di promozione itinerante.
Nel corso della conferenza stampa sono stati trasmessi  due video che raccontano le bellezze del territorio e le eccellenze enogastronomiche di Matera, promuovendo un brindisi finale all’insegna del fair play con il brand #porta matera nel 2019 durante l’aperitivo di degustazione dei prodotti locali. Il network ha trasmesso il match in diretta televisiva, sul web e fruibile dalle APP, offrendo anche  un ricco pre-partita con  commenti e interventi.  l seguito televisivo e sul web è stato molto forte con statistiche importanti che attestano un’attenzione diffusa e con molti centri di polarizzazione degli accessi (non solo nei luoghi delle due società in campo) da parte di un pubblico di appassionati sportivi, che hanno apprezzato l’iniziativa e che ora guardano con attesa alla continuità del progetto, che legherà insieme CULTURA, SPORT e PROMOZIONE DEL TERRITORIO.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi