home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.020.185 visualizzazioni ]
20/01/2014 12.50.19 - Articolo letto 2103 volte

Lacorazza: “Rafforzare il legame con i lucani nel mondo”

Piero Lacorazza (foto Facebook) Piero Lacorazza (foto Facebook)
Media voti: Lacorazza: “Rafforzare il legame con i lucani nel mondo” - Voti: 0
Il presidente del Consiglio regionale scrive alle Associazioni
Basilicata "Un affettuoso saluto “a tutte le lucane e a tutti i lucani che vivono stabilmente in altre regioni italiane ed in altri Paesi del mondo, ed anche ai tanti giovani che per motivi di studio e di lavoro si trovano temporaneamente lontano dalla Basilicata”. Lo invia, con una lettera, Piero Lacorazza a pochi giorni dalla sua elezione alla carica di presidente del Consiglio regionale della Basilicata.
 
“La principale istituzione della Basilicata, oltre ad approvare buone leggi e seri programmi per il futuro di questa terra, deve essere in grado di mantenere e di rafforzare il legame fra le tante piccole e grandi Basilicate presenti in ogni angolo del mondo”, scrive Lacorazza ricordando “la riconoscenza di intere comunità per le rimesse che i protagonisti della prima e della seconda grande ondata migratoria hanno sempre assicurato ai loro Comuni di provenienza, e che in momenti difficili hanno consentito a molte famiglie di sopravvivere”.
 
Una riconoscenza “ancora molto presente – aggiunge il presidente del Consiglio regionale - anche nella società globale di oggi, in cui tanti giovani partono nuovamente per trovare un lavoro ed un futuro altrove, o anche solo per conoscere il mondo ed acquisire nuove conoscenze”.
 
“Io mi auguro che questi giovani continuino a viaggiare e riescano ad ampliare il proprio bagaglio di esperienze – conclude Lacorazza -, ma allo stesso tempo spero che le istituzioni pubbliche si impegnino senza retorica a determinare le condizioni perché le ragazze e i ragazzi lucani possano trovare qui in Basilicata un lavoro e un  futuro. E mi impegno a fare la mia parte. E’ anche così che si rafforza l’identità di un popolo che quando è stato unito ha scritto pagine importanti della sua storia”."

La lettera del presidente Lacorazza:

"Desidero rivolgere un affettuoso saluto a tutte le lucane e a tutti i lucani che vivono stabilmente in altre regioni italiane ed in altri Paesi del mondo, ed anche ai tanti giovani che per motivi di studio e di lavoro si trovano temporaneamente lontano dalla Basilicata.
 
Martedì scorso, nella prima seduta della decima legislatura, mi è stato affidato il compito di presiedere il Consiglio regionale. Spero di poter onorare questo impegno gravoso, vi assicuro che ce la metterò tutta. E credo che la principale istituzione della Basilicata, oltre ad approvare buone leggi e seri programmi per il futuro di questa terra, debba essere in grado di mantenere e di rafforzare il legame fra le tante piccole e grandi Basilicate presenti in ogni angolo del mondo.
 
Per chi, come me, è nato in un piccolo paese di montagna, l’emigrazione evoca molti ricordi:  innanzitutto la riconoscenza di intere comunità per le rimesse che i protagonisti della prima e della seconda grande ondata migratoria hanno sempre assicurato ai loro Comuni di provenienza, e che in momenti difficili hanno consentito a molte famiglie di sopravvivere. Questa riconoscenza è ancora molto presente anche nella società globale di oggi, in cui tanti giovani partono nuovamente per trovare un lavoro ed un futuro altrove, o anche solo per conoscere il mondo ed acquisire nuove conoscenze.
 
Io mi auguro che questi giovani continuino a viaggiare e riescano ad ampliare il proprio bagaglio di esperienze, ma allo stesso tempo spero che le istituzioni pubbliche si impegnino senza retorica a determinare le condizioni perché le ragazze e i ragazzi lucani possano trovare qui in Basilicata un lavoro e un  futuro. E mi impegno a fare la mia parte. E’ anche così che si rafforza l’identità di un popolo che quando è stato unito ha scritto pagine importanti della sua storia.
 
Nei prossimi giorni, come presidente della Commissione regionale dei lucani all’estero, mi informerò sull’attività delle oltre 160 Federazioni e Associazioni che operano in Italia e nel mondo. Sarà l’occasione per fare il punto sulle tante iniziative che la Crle ha avviato nel corso degli ultimi anni per favorire gli scambi culturali, promuovere lo studio della lingua e della cultura italiana fra i discendenti dei lucani all’estero ed offrire un aiuto a ai lucani residenti all’estero che si trovano in situazioni di difficoltà.
 
Vi invito a segnalarmi i problemi che a vostro avviso il Consiglio regionale e la Commissione dovrebbero affrontare per migliorare le proprie politiche nei confronti delle nostre comunità presenti in altre regioni italiane e in tanti del mondo. Cercherò di rispondere nel più breve tempo possibile. Ringrazio infine quanti mi hanno rivolto i propri auguri per l’incarico che mi è stato affidato.
 
Con affetto
 
Piero Lacorazza"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi