home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.954.762 visualizzazioni ]
05/11/2013 15.41.49 - Articolo letto 1850 volte

Pedicini: da Centrale del latte a discarica

Incedio alla ex centrale del latte - 5 luglio 2013 (foto SassiLand) Incedio alla ex centrale del latte - 5 luglio 2013 (foto SassiLand)
Media voti: Pedicini: da Centrale del latte a discarica - Voti: 0
"una volta allocata una discarica provvisoria non ci sarà nulla di più definitivo"
Matera "Qualcuno nel rudere - afferma Adriano Pedicini del PDL in una nota - della ex centrale del latte voleva vederci un luogo di cultura, altri la sede della Polizia Municipale. Molti rimarranno delusi nel sapere che non ci sarà n'è l'una ne l'altra, perché questa amministrazione l'unica cultura che conosce è quella del non rispetto delle regole e del buon senso, persiste nel prendere decisioni con delibere assurde votate in giunta. Giunta che oggi ricorda che nella gestione dei rifiuti gli manca o meglio, gli è sempre mancata un isola ecologica. La delibera nr. 343, è assurda, incredibile: individua il centro di raccolta comunale per la riconsegna da parte dei privati dei rifiuti ingombranti, nell'immobile ex centrale del latte di viale delle Nazioni Unite. Questa sede costituisce, parole della delibera, il presupposto affinché l'amministrazione possa destinare una parte delle pertinenze del suddetto immobile a centro di raccolta dedicato al conferimento dei rifiuti, sfalci, potature ed ingombranti, frigoriferi, lavatrici, computer, ecc. il centro dovrà essere gestito dalla società che attualmente provvede alla raccolta dei rifiuti per la durata contrattuale del servizio, è fatto salvo un suo anticipato riutilizzo. In concreto si cede alla società Progettoambiente, attuale gestore del servizio di raccolta dei rifiuti, uno dei siti più interessanti della città, conquistato dopo anni di battaglie legali, per la durata contrattuale del servizio, salvo proroghe s’intende, senza alcun compenso economico o affitto. Sarà questa “l’oasi periferica” della discarica per il conferimento diretto posta in una delle zone di maggior pregio della città. Tutto ciò accade nel mentre l’assessore al patrimonio convoca inutili commissioni, per stabilire il destino della ex centrale, mentre il Sindaco aveva già definito di portarci i rifiuti; dove solerti assessori fanno finta di coinvolgere anche i consiglieri comunali nella falsa democrazia che è propria in questa consiliatura che le vere decisioni le prende nel giro ristretto della giunta. Falsa partecipazione, ingannevole connivenza, propinata a più riprese soprattutto ai maldestri consiglieri di maggioranza che sono i silenti conduttori di tale tormentone, che nei discorsi di cosa sia meglio per il futuro della città, si sbilanciano in sterili ed inutili proposte, illusi di partecipare al decidere. Sarà anche vero che la delibera lascia spazio al possibile riutilizzo in altro senso, a richiesta dell’Amministrazione, ma sappiamo bene tutti che una volta allocata una discarica provvisoria non ci sarà nulla di più definitivo. Ditelo a chiare lettere ad associazioni e cittadini che è inutile che presentino progetti e proposte, alcuna valutazione merita ne il consiglio ne il cittadino, perché alcuna progettualità può esserci anche su questioni banali. Si adottano sistemi assolutamente non condivisi quando scelte di questo tipo dovrebbero attenere ad una partecipazione ben più ampia, perché stravolgono la condizione di un luogo e la vita di uno dei quartieri più popolosi e delicati della città. Ennesimo fallimento totale sulla gestione dei rifiuti, uno stravolgimento dello spirito costruttivo e progressista del bando avviato nell'amministrazione precedente; calpestato, ignorato il rispetto del capitolato d'appalto anche nell'individuazione delle isole ecologiche, alle quali non deve provvedere l'amministrazione bensì la ditta concorrente così come stabilito nel bando di gara. Il PDL non ci sta a questa ennesima ferita che si vuole infliggere alla città, domani alle ore 10 il gruppo consiliare del partito effettuerà un sit-in simbolico, con una conferenza stampa che si convoca sin d’ora da tenersi dinanzi alla ex centrale del latte; chiederà che della questione sia interessato il consiglio comunale e che il governo della città ponga più rispetto nei confronti dei rappresentanti eletti dal popolo.
Adriano Pedicini capogruppo del PDL"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi