home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.811.391 visualizzazioni ]
25/10/2013 13.09.38 - Articolo letto 2490 volte

Pisticci: Condanne per violenza sessuale, estorsione e rapina

Molestie Molestie
Media voti: Pisticci: Condanne per violenza sessuale, estorsione e rapina - Voti: 0
A seguito della indagini dei Carabinieri
Pisticci Il Comando Stazione di Pisticci, unitamente a quelli della omonima Compagnia, hanno dato esecuzione ad una ordinanza emessa dal Tribunale nei confronti di un 46enne di Pisticci, già noto alle Forze dell’Ordine. Con l’Ordinanza odierna, l’arrestato dovrà espiare un residuo pena definitiva di anni 1 e mesi 11 di reclusione ai domiciliari a seguito di sentenza definitiva emessa dal Tribunale Ordinario, perché riconosciuto colpevole del delitto di estorsione. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la propria abitazione, dove espierà la pena irrogata.
Il Tribunale Ordinario di Matera ha condannato, ad anni sette e mesi sei di reclusione, i due ragazzi di anni 26 e 24, abitanti in Craco arrestati il 27 aprile 2012 da personale della Compagnia Carabinieri di Pisticci responsabili dei reati di violenza sessuale di gruppo, di circonvenzione di persona incapace e lesioni personali aggravate in corso tra loro. Il Giudice ha accolto, in toto, le richieste di condanna del Pubblico Ministero -Sost. Proc. Rosanna Defraia-, che a suo tempo aveva convenuto con le risultanze investigative consistite in indagini dirette ed indirette, anche con supporto tecnico-scientifiche dei Carabinieri, operate dall’Arma Pisticcese.
Altra condanna è stata corrisposta, sempre dal Tribunale Ordinario di Matera, ai due giovani cui sopra ed ad altro di anni 25, anch’esso di Craco responsabili del delitto di rapina e furto in abitazione in concorso tra loro.
I rei per il tramite dei loro legali di fiducia richiedevano il patteggiamento ed a seguito di ciò, calcolati i benefici previsti dalla legge, gli veniva inflitta, a tutti, la pena di anni due e mesi sei di reclusione.
Per entrambe le operazioni condotte dai Carabinieri, il Tribunale del Riesame di Potenza aveva riconosciuto l’impianto dell’attività investigativa compiuta, che ha confermato, a carico degli allora ricorrenti, tutt’ora detenuti, le accuse rivolte loro e per le quali sono stati oggi condannati.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi