home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.376.734 visualizzazioni ]
24/09/2013 16.02.53 - Articolo letto 2556 volte

Pedicini: Chiude il circolo Tennis, duro colpo per lo sport

Adriano Pedicini Adriano Pedicini
Media voti: Pedicini: Chiude il circolo Tennis, duro colpo per lo sport - Voti: 0
"un altro impianto diventa pressoché inagibile"
Matera "Ancora un duro colpo - afferma Adriano Pedicini, consigliere comunale del PDL - per lo sport a Matera, un altro impianto diventa pressoché inagibile, il mitico ed inossidabile circolo tennis ha i fabbricati pericolanti; con una ordinanza il comune dichiara inagibili gli spogliatoi con docce e bagni, ne deriva che se questi locali non sono accessibili l’intera struttura dovrebbe essere chiusa, ma su questo si hanno dubbi ed il mistero aleggia nel palazzo municipale dove nessuno sembra aver chiara la situazione: il circolo tennis è avvolto nel mistero. Uno dei pochi templi dello sport ancora aperto, che resiste al tempo, ai bandi ed a sette anni di proroghe. Uno degli ambienti sportivi, forse unico, che dovrebbe essere economicamente produttivo, definito dalla commissione per lo sport “a contributo zero da parte dell’amministrazione comunale”, chiude le porte nel silenzio più assoluto, nessuno ha letto l’ordinanza che lo chiude o ne limita le funzioni e, nel confusionario sito del comune non vi è traccia del documento. Non se ne può più, come dicevo qualche giorno fa in un mio intervento: “Oramai lo sport qui è deceduto da tempo, ucciso da una amministrazione colpevole del più atroce dei delitti fatti alla comunità: del disagio che sta imponendo a tanti giovani; del negare il sacrosanto diritto alla pratica sportiva, come momento di aggregazione e socializzazione; dell’allontanare il più alto numero di ragazze e ragazzi dallo sport, diseducandoli al rispetto delle regole, impedendo l’aggregazione sociale e la sana competizione sportiva”. Il paradosso è che nonostante molti degli impianti siano chiusi il comune paga il contributo a chi gestisce in proroga da sette anni gli impianti sportivi, accadono cose assurde come quelle che si possono leggere in alcuni atti dell’amministrazione comunale, nonostante nei cassetti di chi amministra giacciono atti di indirizzo, della commissione sport, che vanno esattamente in direzione opposta alle decisioni della giunta. Da oltre un anno il campo scuola è chiuso ma il contributo comunale viene integralmente confermato perché l’amministrazione comunale, così si legge in un atto della Giunta, “per le vie brevi” ha acquisito la disponibilità del gestore della predetta struttura sportiva a provvedere alla manutenzione, nientedimeno che del parco di Macamarda che nulla centra col complesso sportivo, si tratta d’altro, è solo confinante. L’elargizione di denaro pubblico vien giustificata dal fatto che: “questo è limitrofo al Campo Scuola”. Aprendo così un concetto molto semplice: chiunque in questa città è limitrofo a un parco può chiederne la gestione ed un contributo, per le “vie brevi” così come cita la delibera di giunta nr.264 del 2012, senza bando, senza tanti problemi, a burocrazia zero, unico requisito: “avere amici in comune”. Basta fare una telefonata al sesto piano, questa può essere una delle vie brevi, ironia a parte, appare irragionevole che lo sport sia stato ridotto al lumicino e posto in ridicolo.  Questi concetti che non volevamo più che aleggiassero tra ciò che appare vero e quel che si sospetta, avevano ispirato i bandi dello sport, la commissione aveva lavorato con impegno per approvare in consiglio i bandi per le strutture sportive, ma poi tutto è stato stoppato con arroganza ed abbandonato. Il gruppo consiliare del PDL non può accettare impunemente tali condizioni, presenterà apposita interrogazione per avere cognizione di quanto sta accadendo ai locali di proprietà dell’amministrazione comunale del circolo tennis, verrà inoltre, proposta una mozione di indirizzo firmata da otto consiglieri, si chiederà di inserire nel prossimo consiglio comunale, al punto uno, l’approvazione degli indirizzi per il bando dello sport."


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi