home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.954.354 visualizzazioni ]
08/06/2010 11.15.31 - Articolo letto 6444 volte

Salvare i quartieri storici di Matera

Salvare i quartieri storici di Matera Salvare i quartieri storici di Matera
Media voti: Salvare i quartieri storici di Matera - Voti: 0
E' il tema del libro di Pasquale Doria
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera

È un grido di allarme per salvare i quartieri storici di Matera quello lanciato dal giornalista Pasquale Doria nel suo ultimo libro. “Ritorno alla città laboratorio”, questo il titolo del libro, è un auspicio a salvare quel “manuale di urbanistica a cielo aperto” che sono i quartieri storici di Matera costruiti negli anni ‘50, all’indomani del risana­mento degli antichi rioni Sassi. Edito da Antezza, il libro di Doria è stato presentato ieri nel complesso delle Monacelle di Matera alla presenza, tra gli altri, del professor Armando Sichenze, ordinario di Composizione architettonica e urbana dell'Università degli studi della Basilicata, del Sindaco di Matera, Salvatore Adduce e dell’assessore comunale al Bilancio, Rocco Rivelli. Provare a capire cosa è accaduto a mezzo secolo di distanza dall’edificazione di quei quartieri è lo scopo della pubblicazione. “In quale misura quei progetti riformatori si sono combinati tra loro rispetto alle attese delle comunità interessate, in fondo, rimane ancora terreno da indagare” sostiene Doria. “Rimane distante pure lo sguardo di chi, a torto, ai giorni nostri ancora ritiene che quella sia stata solo una pagina di storia intensa e importante, ma niente di più. E la riproposizione temperata di antiche esclusioni, un sottile esercizio che finisce per sommarsi ai vecchi tentativi di discriminazione attuati prima nei Sassi e dopo nei nuovi quartieri. Non è finita. Oggi, al di là di analisi sofisticate, sì può affermare che a causa di un colpevole stato di abbandono, di una mancata manutenzione attiva nei quartieri della riforma, è gioco forza prendere atto di una volontà di segno negativo mai venuta meno, ovvero mantenere quell’esperienza così radicale in uno stato di perenne periferia, nonostante le ultime oscene colate di cemento siano ormai sul punto di soffocare, quasi fagocitare questi esempi di buona e diffusa qualità urbana”. Anche perché prima di questi interventi fu data una pessima prova del modo di progettare la città. Gli episodi rivelatori, per la precisione due, riguardano parte dei rioni Cappuccini e Piccianello: edificazioni dì una pochezza da brivido. “Tanto che” continua Doria, “se solo si presentassero le condizioni, nessuno si opporrebbe alla rottamazione di quel desolante dedalo di strade e alloggi che la comunità subì sicuramente in termini più pesanti rispetto all’esodo nei nuovi rioni del risanamento”. Polemiche a parte, tra luci ed ombre, i quartieri materani del dopoguerra svolsero anche il compito di speciale scuola di formazione. Insegnarono ad una generazione d manovali e muratori come si costruiscono le case. “Fatto positivo” sottoline l’autore “che, però, è lentamente degradato fino a diventare altro. Quando la pressione sanguigna è salita, molti hanno dì colpo cambiato volto. Sono diventati imprenditori edili e i loro sguardi, hanno assunto il colorito dell’iperteso. Insomma, il sangue è andato alla testa, fino ad incontrare serie difficoltà nella selezione di una classe dirigente con la mente e le mani libere. La trasversalità dei palazzinari è diventata a tratti egemone e in più occasioni ha condizionato pesantemente il destino politico della città piegandolo cinicamente agli interessi della speculazione edilizia”.

Giovanni Martemucci




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi