home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 97.594.940 visualizzazioni ]
18/09/2013 17.28.29 - Articolo letto 4537 volte

Asm, primo intervento di protesi fonatoria in paziente laringectomizzato

Ospedale Madonna della Grazie - Matera (foto SassiLand) Ospedale Madonna della Grazie - Matera (foto SassiLand)
Media voti: Asm, primo intervento di protesi fonatoria in paziente laringectomizzato - Voti: 0
Eseguito dai medici Domenico Cifarelli e Gennaro Larotonda
Matera Un intervento di inserimento di protesi fonatoria in paziente laringectomizzato è stato eseguito con successo su un uomo di 55 anni presso l’Unità Operativa Complessa (U.O.C) di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Madonna delle Grazie” di Matera diretta dal dr. Gennaro Larotonda.
    Per la prima volta a Matera l’intervento è stato eseguito da una équipe di Otorinolaringoiatria composta dai chirurghi dr.Domenico Cifarelli e dallo stesso dr.Gennaro Larotonda.
     Il paziente era stato operato di laringectomia totale per tumore maligno laringeo circa due anni fa.
     La laringectomia totale è un evento traumatico e mutilante per il paziente poiché provoca la perdita assoluta della voce a seguito della asportazione della laringe in toto.
     “Nei pazienti sottoposti a intervento di laringectomia totale - ha precisato il dr. Domenico Cifarelli -  viene improvvisamente meno tutta funzionalità vocale. L’inserimento di una valvola fonatoria consente di ristabilire la capacità di parlare per i pazienti laringectomizzati. La voce prodotta ha caratteristiche di timbro, melodia e accento o ritmo del tutto simili alla voce pre-intervento, con notevole intensità e chiarezza di comprensione. Rimarranno presenti anche le alterazioni dell’articolazione come  l’accento particolare di alcuni dialetti. Questo aspetto qualitativo della voce è importante nel far accettare più facilmente al paziente la nuova voce tracheo-esofagea che risulta del tutto simile a quella precedente all’intervento”.
“Anche nel nostro Ospedale, finalmente, – ha aggiunto il dr. Gennaro Larotonda-  sarà possibile, d’ora in avanti, effettuare questo tipo di intervento nei pazienti laringectomizzati che potranno familiarizzare con la voce protesica subito dopo l'operazione. La radioterapia post-operatoria non è controindicata. L'uso delle protesi tracheo-esofagee e la voce che esse consentono ha nettamente migliorato la qualità della vita dei pazienti laringectomizzati, non solo in termini qualitativi dell’eloquio ma anche nella vita quotidiana con una netta riduzione delle secrezioni, della tosse e delle infezioni con enormi benefici in termini fisici e psicologici.”.
“Prestazioni di questo genere – ha concluso il direttore sanitario dell’Asm dr. Andrea Sacco nell’esprimere il suo compiacimento per l’intervento - consentono sempre più di evitare la migrazione verso Strutture di riferimento nel Centro-Nord d’Italia, rendendo il nostro Ospedale ad alto grado di attrattività anche per queste problematiche, riducendo altresì  disagi ai pazienti.”



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi