home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.491.122 visualizzazioni ]
12/09/2013 13.09.51 - Articolo letto 3970 volte

PRESENTATA ASSOCIAZIONE SOCIALISTI-RIFORMISTI LUCANI

ASSOCIAZIONE SOCIALISTI-RIFORMISTI LUCANI ASSOCIAZIONE SOCIALISTI-RIFORMISTI LUCANI
Media voti: PRESENTATA ASSOCIAZIONE SOCIALISTI-RIFORMISTI LUCANI - Voti: 0
Nota di Rocco Vita, consigliere regionale del Psi
Basilicata “L’Associazione politico-culturale “Socialisti e Riformisti Lucani – per amore della Basilicata”  che abbiamo presentato oggi non è un nuovo partito. E’ un luogo dove cultura, politica, rinnovamento della classe dirigente regionale possano incontrarsi per trovare progetti, idee e rappresentanti, espressione reale di territori-comunità”. Lo ha detto Rocco Vita, consigliere regionale del Psi, presentando oggi l’Associazione a Potenza in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato tra gli altri Franco Adamo, Archimede Leccese, Donato Curro, Antonio Annale, Felice Scarano.
“L’Associazione  - ha continuato Vita - è il naturale punto di arrivo di una serie di iniziative di confronto sul territorio, tra le quali le assemblee di Albano di Lucania e di Montalbano Jonico, che hanno visto nei mesi scorsi  l’attiva partecipazione no solo di dirigenti, amministratori, iscritti ed elettori del Psi, ma anche di altre forze politiche dell’area riformista e moderata.  Dunque quelle facce del Cubo di Rubik alla base della nostra parola d’ordine iniziale  (“Tra i tanti rompicapi la soluzione è…i Socialisti per la Basilicata”) sono state in qualche modo ricomposte e si chiamano riformismo moderno; cultura socialista; idee di sviluppo per la Basilicata; programmazione; protagonismo e partecipazione attiva; passione civile; autonomia e superamento di vecchi schemi di alleanze-coalizioni”.
E’ toccato ad Archimede Leccese spiegare le ragioni culturali dell’Associazione partendo dalla considerazione che “riformismo è diventato il termine sicuramente più abusato in politica” ed evidenziando “i compiti dei socialisti e più in generale della politica alla verità sulla reale situazione socio-economica della nostra regione e riprendere i rapporti con quanti, probabilmente, non hanno intenzione di andare a votare. Quanto invece alle alleanze, pur riconoscendo nel Pd la presenza di energie da valorizzare, intendiamo – ha affermato Leccese – rivolgerci a tutto campo, ai riformisti ovunque si trovino perché il bipolarismo non funziona più e pertanto vogliamo “rompere” vecchi schemi di coalizione per costruire vere alleanze di programma.  Leccese ha così racchiuso la strategia: chi siamo (“la passone e la cultura socialiste”), dove andiamo (“prima di tutto un programma di sviluppo eco-sostenibile”), con chi (“il territorio e i bisogni delle comunità locali”).
Per Franco Adamo “il sedicente segretario regionale del Psi Livio Valvano, attraverso una scelta tutta personale di cui si assume le responsabilità, ha privato il partito di un candidato alle Primarie del centrosinistra. Per questo noi sosterremo quel candidato che più degli altri si richiama alla nostra storia socialista. E’ evidente che il nostro percorso si tradurrà in una lista socialista che si collegherà con chi condivide il nostro progetto ispirato dalla volontà di produrre atti di discontinuità e di autentico rinnovamento. Dopo Albano abbiamo ricevuto segnali e messaggi positivi da più parti di settori moderati, cattolici, riformisti e di sinistra che ci incoraggiano a proseguire. Tenendo sempre la nostra bussola orientata verso il modello del Ps europeo – ha detto  – pensiamo ad una “gamba” e non una “gambetta” in grado di ridare quello smalto autenticamente riformista ed innovatore che il Pd lucano e nazionale hanno perso da troppo tempo.
Donato Cutro ha sottolineato che “l’’Associazione è aperta a chiunque voglia partecipare e contribuire a fare proposte per migliorare le condizioni politico-sociali della nostra regione; dialogare costruttivamente  per realizzare il progresso economico e civile della nostra regione. Tra i temi prioritari: lLa riforma del mercato del lavoro regionale; (Formazione finalizzata – antichi mestieri); in un momento delicato socialmente dovremmo lavorare sul "reddito di cittadinanza "; la Ristrutturazione dei dipartimenti e razionalizzazione della spesa (Dipartimento o ufficio programmazione) con una programmazione di media lunga durata e accorpamento enti strumentali ASI, ATER, ect); questione petrolio e risorse naturali”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi