home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 83.684.114 visualizzazioni ]
26/08/2013 11.37.33 - Articolo letto 2720 volte

Braia su bandi Anas viabilità

Strada statale 106 - Jonica (foto SassiLand) Strada statale 106 - Jonica (foto SassiLand)
Media voti: Braia su bandi Anas viabilità - Voti: 0
"Soddisfatti ma in attesa di ulteriori fondi del Governo"
Basilicata “Soddisfatti ma in attesa di ulteriori fondi del Governo anche per il tramite di Anas. Il finanziamento del ponte Craco-Pisticci una decisione presa non sull’onda dell’emergenza ma definita oltre un mese fa”
Il Dipartimento Infrastrutture della Regione Basilicata ritorna, a distanza di una decina di giorni, con una nota integrativa anche alla luce dell’incontro convocato dall’assessore Braia e svoltosi ieri a Matera, sull’emergenza determinata dall’incidente  che ha colpito l’intera comunità di Basilicata, avvenuta sulla viabilità sostitutiva della Pisticci-Craco .
 
“Nel precedente comunicato – ricorda l’assessore Braia -  avevamo  preannunciato questi impegni di Anas ed evidenziato soprattutto che, oltre ai 27 milioni di euro per la strada strategica di comunicazione Sicignano-Potenza e agli 8 milioni per 3 interventi ai ponti dell’Ofantina, sono previsti, nelle prossime settimane, altri interventi e consistenti finanziamenti, che proseguiranno il lavoro di messa in sicurezza dell’arteria più importante della nostra Regione rappresentata dalla SS 407Basentana, frutto anche della costante interlocuzione intrattenuta in questi mesi tra il Governo regionale, i nostri rappresentanti al governo ed il Ministero dei Trasporti e Infrastrutture”.
 
Braia coglie l’occasione per sottolineare che “nel riparto sino ad oggi comunicato, della somma complessiva stanziata dal Governo, a valere sul “Decreto del Fare” e proposta dall’Anas a livello nazionale pari a 135 milioni di euro, la Basilicata risulta la prima in graduatoria, con ben 35 milioni ed una  percentuale del 26%, risultato che testimonia da una parte, la precarietà della nostra rete viaria ma al contempo l’efficacia dell’azione del governo Regionale e l’incremento di attenzione che sul tema stanno dimostrando finalmente l’attuale Governo Nazionale del presidente Letta e la stessa  Anas.
Tale positiva inversione di tendenza, mi fa ben sperare per il rapido e positivo esito delle azioni che come governo regionale metteremo in campo nei prossimi giorni.
Proseguirò infatti senza sosta l’opera di velocizzazione di tutte le azioni amministrative che, come annunciato nell’incontro di ieri a Matera tenutosi sulla vicenda della strada Craco-Pisticci, porteranno all'approvazione in giunta, entro al prima settimana di settembre, dello schema di accordo di programma quadro rafforzato che chiederemo di firmare rapidamente al Ministero dello Sviluppo Economico e che consentirà la realizzazione  delle opere stradali comprese nel “Piano per il Sud” per circa 200 meuro  come il primo stralcio della Potenza-Melfi, il VI lotto della Tito-Brienza, il tratto della SS 18 Maratea, il primo stralcio della Murgia-Pollino .
 
Insieme a queste importanti opere troveranno  spazio fondi per alcune progettualità utili in futuro ad ottenere altri finanziamenti ed interventi minori ma altrettanto importanti come: il finanziamento, già annunciato, per la ricostruzione del ponte crollato il 25 febbraio scorso sulla Craco-Pisticci (ricomprese nella quota di finanziamento della  Murgia - Pollino) ed il finanziamento delle complanari della “SS. 99 Matera - Altamura”.
 
L’assessore regionale alle Infrastrutture infine, cogliendo spunto dal dibattito odierno riportato dalla stampa regionale sulla vicenda, con risvolto purtroppo tragico del ponte sulla Strada Provinciale Craco-Pisticci e su alcune letture a suo avviso fuorvianti sull’impegno ritardato della Regione che sarebbero state adottate solo sull’onda dell’emergenza ed a seguito della  tragedia avvenuta, conclude la nota di precisazioni evidenziando fermamente che “la soluzione ribadita nella riunione di ieri a Matera è la stessa individuata oltre un mese fà, nel corso di un incontro  tenutosi a Potenza in assessorato con i sindaci di Craco e di Pisticci, i tecnici della Provincia di Matera e dell’Anas,  conclusosi positivamente con l’individuazione di  risorse regionali da utilizzare e con la definizione della  strategia di intervento tecnico-amministrativo per la realizzazione del ponte crollato.
“Da quel giorno – precisa Braia – si è lavorato, ognuno per le proprie competenze, in maniera serrata per la definizione dell’iter tecnico (progetto preliminare preparato ed approvato dalla Provincia a fine luglio scorso) ed amministrativo (competenza Regionale) con ANAS e Ministero per far ricomprendere, la realizzazione immediata di quest’opera, destinando ad essa parte del finanziamento destinato al primo stralcio della SS Murgia-Pollino tratto Basentano-Sinnica (Pisticci – Tursi)” .



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi