home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.499.013 visualizzazioni ]
12/08/2013 11.54.17 - Articolo letto 5259 volte

PISTA MATTEI, VICINO L'AFFIDAMENTO E L'INIZIO DELLE ATTIVITA'

Planimetria Pista Mattei (foto Francesco Calia) Planimetria Pista Mattei (foto Francesco Calia)
Incontro su gestione aviosuperficie “Mattei” di Pisticci (foto Francesco Calia) Incontro su gestione aviosuperficie “Mattei” di Pisticci (foto Francesco Calia)
Media voti: PISTA MATTEI, VICINO L'AFFIDAMENTO E L'INIZIO DELLE ATTIVITA' - Voti: 0
Bando conoscitivo per partecipare alla gara di affidamento della gestione dell'aviosuperfice. Già due società interessate. Pittella e Braia: "Una grande occasione per tutta la Basilicata"
di FRANCESCO CALIA
Matera SEMPRE più vicini i primi voli, in partenza ed in arrivo, dalla "Pista Mattei". Ottenuto il riconoscimento quale aeroporto civile di categoria 2 Strumentale, l'aerostazione, di proprietà del Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Matera, è pronta all'utilizzo. L'approvazione dell'Enac (Ente Nazionale aviazione civile) ha dato lo slancio al Csi, del commissario Gaetano Santarsia, per l'acquisizione degli ultimi macchinari, quali i radar necessari al volo notturno, ma anche altri interventi come la costruzione dell'edificio che ospiterà i passeggeri, un fabbricato adibito ad hungar e, soprattutto la realizzazione di impianti per il rifornimento di carburante. Per l'allungamento della pista a 1600 metri, intanto, si attende di completare alcune procedure, per ora bloccate dal Ministero dell'Ambiente per via del vincolo nell'area Sin Valbasento, che bisognerebbe ricaratterizzare e sottoporre a bonifica. Uno snodo aeroportuale che potrebbe portare nuova linfa all'economia dell'intera Regione, ma anche dei territori limitrofi. L'idea è quella di attivare immediatamente la pista per alcuni tipi di voli che possano accogliere dai jet a turbopropulsione di massimo 9 posti, sino a voli di linea con aerei in grado di trasportano tra i 30 ed i 50 passeggeri, oltre che per il trasporto merci. Pronto un ulteriore investimento intorno agli otto milioni di euro per completare alcuni fondamentali annessi, quali la scuola di volo ed un'area destinata ai parcheggi, nonchè il già citato impianto di stoccaggio del carburante. La soddisfazione del commissario Santarsia si unisce a quella dell'assessore regionale alle attività produttive, Marcello Pittella. "Noi siamo chiamati ad avvicinare le esigenze degli imprenditori. La pista diventa, in questo contesto, strategica per poter irrobustire il pacchetto di offerte che la Regione pone ai suoi interlocutori. Dal settore turistico a quello imprenditoriale, la pista può dare una nuova linfa a tutte le attività". La Regione Basilicata, per questo motivo, ha stabilito di partecipare per tre anni alle spese di gestione della pista "Mattei" con 200 mila euro, per incrementare l'investimento del Csi e del gestore. Infatti, è stato pubblicato alla fine del mese di luglio un avviso esplorativo per manifestazione di interesse a partecipare alla gara per l'affidamento della gestione dell'aviosuperfice dello Scalo di Pisticci. Il bando scade il 20 agoto è prevede un appalto di 600 mila euro, Iva esclusa per tre anni. Si presuppone che per avviare l'attività si debba procedere all'assunzione di almeno cinque persone nell'immediato, con la prospettiva di creare un indotto più grande. Naturalmente, le società interessate devono essere in possesso dei requisiti per la gestione di un'aerosuperfice, dunque il certificato di "operatore aereo" rilasciato dall'Enac. "Un ruolo che può essere fondamentale quello dell'aerosuperfice per l'intera Regione - ha sottolineato Luca Braia, assessore alle Infrastrutture - Oltre che un ruolo turistico, la pista "Mattei" può essere vista come un volano per la pruduzione industriale, con la possibilità di attrarre investitori. Per esempio si potrebbe puntare sulle aziende che sostengono la ricerca, o creare degli hub per il rifornimento e la manutenzione, oltre che avviare una scuola per la formazione. Dunque ambiente, formazione, agricoltura e potenziale indotto economico di importante rilievo, per aziende di nicchia e non solo. Una straordinaria occasione per la Regione e il territorio. La pista "Enrico Mattei" ricadendo su un territorio poco servito, potrebbe rappresentare uno snodo cruciale per i rifornimenti e la manutenzione dei veivoli, ma anche per il trasporto di merci e passeggeri. Intanto, nella conferenza al Consorzio per lo sviluppi industriale, il commissario Santarsia ha fatto notare come già due società in possesso dei requisiti per la gestione, hanno fatto richiesta di sopralluogo sulla pista. Le prospettive e le prerogative per partire quanto prima con l'attività sono buone, ora servirà aspettare la scadenza del bando.

AVIOSUPERFICIE PISTICCI: FLORIO (CD), PASSO AVANTI VERSO OPERATIVITA’
 “L’avvio da parte del Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Matera delle procedure di gara per l’affidamento della gestione dell’aviosuperficie ‘Enrico Mattei’ di Pisticci è una buona notizia che consente di fare un ulteriore passo avanti per rendere finalmente operativa la struttura aeroportuale al servizio dell’intera regione”. E’ il commento della dirigente regionale del Centro Democratico e consigliere comunale di Pisticci Rossana Florio.
“E’ un bel passo avanti, specie – aggiunge – se si fa riferimento al piano aeroporti del precedente Ministro Passera del precedente Governo Monti che aveva indicato le nuove funzioni degli scali aeroportuali già in attività, in termini di collegamenti nazionali ed internazionali, trasporto merci, collegamenti turistici, tagliandone alcuni, anche se per quelli non ancora in funzione, come è il caso della “pista Mattei” di Pisticci, aveva delegato ogni scelta alle Regioni. E adesso che abbiamo la disponibilità dei fondi per la bonifica della Val Basento e di Tito (in totale 42 milioni di euro) diventa necessario – afferma Florio – accelerare gli interventi di bonifica dell’area attigua alla pista superando gli eccessivi ritardi accumulati sinora”.
Nel ricordare “il forte impegno sviluppato in Consiglio Comunale a Pisticci e, attraverso Nicola Benedetto, in Consiglio Regionale” la dirigente del CD evidenzia che “contestualmente alla gara per la gestione dell’aviosuperficie è sempre valida la nostra proposta di convocare in Regione una Conferenza di servizio con tutti i soggetti interessati, vale a dire i Dipartimenti Infrastrutture ed Ambiente della Regione, oltre la Presidenza della Giunta, Comune di Pisticci e Provincia di Matera, Consorzio Asi, Arpab, perché l’iter burocratico – tecnico - amministrativo è tutt’altro che completato. Ci sono compiti specifici che spettano all’Arpab quali la cosiddetta caratterizzazione dell’intera area dell’aviosuperficie che ricade nel sito ex Polo chimico Valbasento inquinato e interessato ad attività di bonifica, come ci sono atti e provvedimenti che spettano agli altri enti istituzionali o tecnici, tra i quali prioritariamente l’allungamento della pista a 1600 metri”.

“Senza un coordinamento – dice ancora Florio – corriamo il rischio di far passare altro tempo mentre le esigenze di collegamenti aerei veloci che provengono dalle attività turistiche, agricole, imprenditoriali oltre che dai cittadini non possono più aspettare”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi