home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.836.154 visualizzazioni ]
05/07/2013 12.49.43 - Articolo letto 6826 volte

RINVENUTE DAI CARABINIERI DUE AUTO RUBATE

Audi A6 Station Wagon rubata ad Irsina Audi A6 Station Wagon rubata ad Irsina
Opel Meriva rubata a Ginosa Opel Meriva rubata a Ginosa
Apparecchio per disturbare le frequenza Apparecchio per disturbare le frequenza
Attrezzi per lo scasso rinvenuti dai Carabinieri Attrezzi per lo scasso rinvenuti dai Carabinieri
Media voti: RINVENUTE DAI CARABINIERI DUE AUTO RUBATE - Voti: 0
SVENTATA SPACCATA A BANCOMAT, QUATTRO UOMINI IN FUGA
Pomarico Nella decorsa nottata i Carabinieri della Stazione di Pomarico (MT), impegnati in un servizio di perlustrazione finalizzato a contrastare i reati contro il patrimonio, hanno notato un’Audi A6 Station Wagon sospetta parcheggiata in una zona centrale del paese. Considerato il modello di veicolo, spesso segnalato sul territorio della provincia come mezzo utilizzato per compiere furti e spaccate, i militari hanno proceduto ad accurate verifiche riuscendo a scoprire che la vettura riportava una targa abilmente contraffatta mediante l’unione di due distinte parti alfanumeriche, targa che ad un controllo in banca dati corrispondeva ad una Peugeot non oggetto di furto. La vera targa, scoperta dai militari mediante accertamento del telaio, ha consentito invece di appurare che il mezzo, realmente un’Audi A6 SW, è stato rubato nel maggio del 2012 e denunciato dalla proprietaria – una donna di Irsina – presso la Stazione CC di Altamura. Mentre procedevano al controllo, i Carabinieri di Pomarico si sono visti raggiungere da un’altra vettura, un’Opel Meriva di colore grigio con a bordo quattro uomini a volto scoperto, che alla vista dei militari ha fatto repentina retromarcia dandosi a rapida fuga. Scattate le immediate ricerche mediante l’impiego delle altre pattuglie presenti sul territorio per l’intensificazione dei servizi notturni disposta dal Comando di Compagnia, i fuggitivi sono stati intercettati dalla Stazione CC di Grottole sulla s.p. 8  Matera – Grassano. Nel tentativo di seminare la vettura dell’Arma, i quattro sono fuoriusciti dalla carreggiata terminando la corsa contro una cunetta a bordo strada; rapidamente sono usciti dal veicolo e si sono dileguati a piedi nelle campagne circostanti, facendo perdere le proprie tracce grazie alla totale assenza di luce ed alla fitta vegetazione presente in quella zona. Le ricerche sono proseguite per l’intera nottata anche avvalendosi del prezioso supporto dell’elicottero del 6° Elinucleo Carabinieri di Bari – Palese prontamente levatosi in volo per setacciare con l’infrarossi la zona, purtroppo estremamente vasta e piena di calanchi ed anfratti, senza sortire positivo effetto. Gli accertamenti esperiti sulla seconda vettura hanno consentito di appurare che anche questo mezzo riportava una targa abilmente contraffatta mediante una perfetta unione di due distinte parti alfanumeriche. Il ritrovamento del certificato assicurativo originale ha permesso di conoscere la reale targa corrispondente ad un’Opel Meriva rubata a fine giugno 2013 a Ginosa (TA) e denunciata dal proprietario presso quel Comando Stazione CC. All’interno delle due vetture, sottoposte a sequestro e su cui ovviamente sono in corso accertamenti e rilievi tecnici più approfonditi, sono stati rinvenuti numerosi attrezzi atti allo scasso, prolunghe ed un disturbatore di frequenze di apparati. La dinamica dei fatti lascia presagire che i Carabinieri delle Stazioni di Pomarico e di Grottole, unitamente ai colleghi giunti a supporto, abbiano sventato una possibile spaccata ad un bancomat: è verosimile ritenere infatti che la banda si sia data appuntamento nel centro paese per procedere dapprima al furto di un veicolo con braccio meccanico parcheggiato nelle vicinanze per dei lavori edili, utilizzandolo poi per caricare lo sportello automatico. Proseguono le attività di indagine da parte dei Carabinieri della Compagnia di Matera, di pari passo all’intensificazione dei servizi di prevenzione, specie nell’arco notturno, che stanno facendo registrare un sensibile calo dei fenomeni delinquenziali.


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi