home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.075.565 visualizzazioni ]
11/06/2013 17.51.02 - Articolo letto 3433 volte

Italcementi: «La nostra proposta completa al meglio la raccolta differenziata»

Italcementi Matera Italcementi Matera
Media voti: Italcementi: «La nostra proposta completa al meglio la raccolta differenziata» - Voti: 0
Interviente il direttore tecnico Edoardo Giudiceandrea
Matera «L’utilizzo dei CSS in cementeria non è in contrasto con la raccolta differenziata. Anzi, ne è il migliore completamento e rappresenta una soluzione utile alla comunità, perché evita il ricorso alle discariche». Edoardo Giudiceandrea, direttore tecnico di Italcementi, interviene nel dibattito che si è aperto all’indomani della disponibilità manifestata dalla cementeria di Matera a valorizzare nel proprio impianto una parte dei rifiuti urbani non pericolosi prodotti dal territorio.
«Siamo d’accordo con chi chiede un sempre maggiore ricorso alla raccolta differenziata spinta e siamo d’accordo con chi sostiene che vanno tutelate la salute dei cittadini e le risorse naturali del territorio. Infatti, il vantaggio dell’utilizzo del CSS è proprio quello di completare il ciclo della raccolta differenziata, valorizzando energeticamente quella percentuale dei rifiuti, pari a circa il 25%, che non può essere riciclata. Si tratta infatti di materiali che, altrimenti, finirebbero in discarica».
L’azienda, afferma Giudiceandrea, è aperta a confrontarsi con tutti, per aprire un dialogo con la comunità locale sui vantaggi della soluzione proposta: «Noi facciamo parte della città di Matera e del suo territorio. Abbiamo a cuore la salute dei nostri lavoratori e di tutti i cittadini e siamo molto impegnati nella difesa dell’ambiente. Il rinnovamento che ha fatto di Matera una delle cementerie più pulite d’Europa ha avuto, tra i molti vantaggi, la riduzione di oltre il 75% delle emissioni dell’impianto».
Il nuovo forno, spiega Giudiceandrea, registra prestazioni notevoli sul fronte del contenimento delle emissioni. «L’utilizzo dei CSS non avrà alcun impatto negativo, anzi porterà a una riduzione significativa degli ossidi di azoto. Siamo talmente certi delle performance ambientali del nostro impianto che siamo pronti a negoziare con le Istituzioni valori emissivi inferiori ai limiti di legge».



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi