home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.466.705 visualizzazioni ]
04/06/2013 12.58.55 - Articolo letto 2143 volte

Incontro in municipio con la delegazione giordana

Incontro in municipio con la delegazione giordana - 4 giugno 2013 Incontro in municipio con la delegazione giordana - 4 giugno 2013
Incontro in municipio con la delegazione giordana - 4 giugno 2013 Incontro in municipio con la delegazione giordana - 4 giugno 2013
Media voti: Incontro in municipio con la delegazione giordana - Voti: 0
Rendere concreta l’ipotesi di gemellaggio fra Petra e Matera, ratificata nel 2011 con la firma di un protocollo d’intesa
Matera Il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, e la Giunta comunale hanno incontrato nella serata di ieri, in municipio, una delegazione proveniente dalla Giordania composta da Mohammad Abdel Mohsen Abulghanam capo della commissione per lo sviluppo turistico di Petra, Adnan Suleiman Elfarajat, deputato e capo della commissione parlamentare sul turismo e sul patrimonio culturale, Emad Hejazeen, commissario del parco archeologico di Petra.
Durante l’incontro, svoltosi in un clima di assoluta cordialità, il sindaco ha ribadito l’intenzione della città dei Sassi di rendere concreta l’ipotesi di gemellaggio fra Petra e Matera, ratificata nel 2011 con la firma di un protocollo d’intesa alla presenza dell'Ambasciatore del Regno Hashemita di Giordania in Italia, Sar Principessa Wijdan al-Hascemi, del vicepresidente vicario del Parlamento europeo, Gianni Pittella, della presidente del Consiglio comunale di Matera, Brunella Massenzio.
"Matera – ha detto Adduce - anche in vista della sua candidatura a Capitale europea della cultura nel 2019, è fortemente interessata ad aprire e consolidare relazioni con altre città del Mediterraneo per scambiarsi esperienze su temi strategici come il turismo e la valorizzazione dei beni culturali. Soprattutto con quelle città che hanno molti punti in comune con noi. Sia Matera che Petra sono città Patrimonio dell’Umanità sotto la tutela dell’Unesco, entrambe presentano un affascinante intreccio fra natura e cultura e costituiscono un esempio eccezionale della capacità di creare architetture utilizzando pochi mezzi e risorse locali nel pieno rispetto dell’ambiente naturale. Sia Matera sia Petra, inoltre, sono importanti esempi di civiltà del passato e siti di architettura rupestre. A questo sia aggiunge che l'Istituto superiore di restauro ha in corso importanti progetti in Giordania, e proprio a Matera sta per nascere una sezione distaccata di questo importante presidio culturale. Tutti elementi che ci spingono a rafforzare il gemellaggio con Petra”.
Il commissario del parco archeologico di Petra, Emad Hejazeen, ha espresso soddisfazione per l’accoglienza ricevuta a Matera anche in questa circostanza ed ha confermato l’impegno delle massime istituzioni giordane a proseguire il cammino di gemellaggio in considerazione dei tanti punti in comune fra le due città. Infine  ha invitato il sindaco ad andare in Giordania per visitare il parco archeologico di Petra e rendere ancora più concreta la collaborazione.
Al termine dell’incontro scambio di doni fra il sindaco e la delegazione giordana.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi