home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.542.642 visualizzazioni ]
01/06/2013 9.30.46 - Articolo letto 3078 volte

Sindacato avvocati, tribunale Pisticci: "Siamo interessati al funzionamento della giustizia"

Tribunale di Pisticci Tribunale di Pisticci
Media voti: Sindacato avvocati, tribunale Pisticci: "Siamo interessati al funzionamento della giustizia" - Voti: 0
"la scelta non è di località preferita ma tra il peggiore o il migliore funzionamento del servizio"
Pisticci "Il lineare e coerente parere - si afferma in una nota a firma di Vincenzo Montagna dell'Associazione di Avvocati Autonomia Forense e di Leonardo Pinto del Sindacato Avvocati   - espresso dal Consiglio Giudiziario sulla necessità di accorpare lattività giudiziaria del Tribunale a Matera è stato sottoposto a vivaci critiche da parte del solo Sindaco di Pisticci e colleghi avvocati solo di Pisticci (circa 40 -firmatari del ricorso al TAR- su 853 iscritti all'Ordine degli Avvocati di Matera).
Non ci interessano le polemiche e né possiamo prestare attenzione a pretese campanilistiche e né tantomeno siamo disponibili a replicare ad argomentazioni inconferenti e non rispondenti al vero. Gli organismi forensi che rappresentiamo, con i tanti avvocati che vi aderiscono, anche di altri distretti di corti di appello, è noto a tutti che sono realtà radicate, vive e presenti nell'ambito dell'avvocatuira, non solo lucana. Quindi, le polemiche pisticcesi non ci toccano. Da sempre abbiamo privilegiato, e privilegiamo, l'interesse pubblico, anche quando si tratta di fare scelte non facili. Questo perchè, prima di essere avvocati, siamo cittadini ed abbiamo il dovere di favorire il buon funzionamento della giustizia.
Ora vogliamo ricordare i fatti che nessuno può negare!
La sezione distaccata di Pisticci fu istituita allincirca 15 anni or sono allorquando vennero soppresse le preture di Irsina, Tricarico, San Mauro Forte, Stigliano, Pisticci, Rotondella e Matera.
Vi fu un dibattito per listituzione di una sezione distaccata nellarea metapontina. Lavv. Di Sanza, allora sindaco del Comune di Policoro, candidò la sua città. Noi sostenemmo Pisticci chiedendo, tuttavia, lo spostamento degli uffici a Marconia perchè quella sede sarebbe stata più agevolmente raggiungibile e non vi sarebbe stato alcun problema relativamente ai parcheggi. Non fummo ascoltati.
La sezione di Pisticci cominciò ad operare ma i problemi che si presentarono furono numerosi e gravi. Ed infatti:
- gli organici si rivelarono insufficienti. Si registrarono giornate con uffici chiusi tantè che gli avvocati, per evitare decadenze per il deposito di atti, chiedevano ai carabinieri o alla polizia di constatare la circostanza;
- a fronte di questa inefficienza il Presidente del Tribunale di Matera ha trasferito alcuni settori alla sede centrale: deposito e pronuncia di decreti ingiuntivi con relative opposizioni; esecuzioni mobiliari ed altro;
- i più importanti processi civili rimasti in carico a Pisticci gravavano su un unico magistrato che, con grande abnegazione, spesso ha tenuto udienza fino alle ore serali con grave disagio per le parti e per i difensori.
Per anni gli scriventi hanno sostenuto la necessità di coprire gli organici della sezione. Tutto è stato vano.
Intervenute le misure riguardanti la revisione delle circoscrizioni, è stata prevista la soppressione di tutte le sezioni distaccata in Italia. E stato anche previsto laccorpamento degli uffici dei giudici di pace presso la sede circondariale fatta eccezione per le sedi in relazione alle quali i comuni interessati si fossero fatto carico delle spese amministrative.
Per la sezione di Pisticci, il Presidente del Tribunale nellimpossibilità di garantire il corretto funzionamento anche di quel poco che era rimasto, ha dovuto già nel 2012 trasferire il tutto a Matera.
E ben vero che il T.A.R. ha annullato quei provvedimenti ritenendo che tale trasferimento sarebbe potuto avvenire solo dal 13 settembre. Ma i fascicoli civili non sono tornati a Pisticci. Tutti hanno considerato inutile un viaggio che si sarebbe poi dovuto invertire con un biglietto di ritorno al 13 settembre. Del resto gli stessi colleghi che avevano proposto il ricorso e ottenuto la decisione si sono ben guardati dallavviare un procedimento per lottemperanza. Vi è stato nei fatti un compromesso: tutto il giudizio civile a Matera; mantenimento a Pisticci delle udienze penali per un quinquennio in attesa o di un provvedimento di illegittimità costituzionale delle leggi di revisione o di una modifica legislativa.
A parere di molti, o se si vuole a parere di alcuni, il compromesso -esplicito o tacito che fosse- era inaccettabile. Molti avvocati della fascia jonica frequentano udienze civili e udienze penali. Lo sdoppiamento non avrebbe avuto senso ed avrebbe accresciuto i disagi.
E bene poi precisare, per i non addetti ai lavori, che le indagini penali vengono svolte dalla Procura i cui uffici sono tutti a Matera. I fascicoli del Pubblico Ministero per ogni udienza vengono portati a Pisticci e riportati a Matera nello stesso giorno. I Pubblici Ministeri dudienza vengono tutti da Matera. I magistrati, togati e non, non risiedono a Pisticci. Vi è un solo cancelliere con altri due addetti. Trasferire anche il penale a Matera significa dover reperire due stanze e unaula di udienza. Il dirigente del Tribunale di Matera ha dichiarato a verbale che vi è unaula utilizzabile e che si possono recuperare le due stanze. A costo zero.
In tali condizioni, il trasferimento della residua parte della sezione distaccata al nuovo edificio sarebbe stato altro spreco di risorse. Queste semplici considerazioni abbiamo portato alla cognizione del Consiglio Giudiziario al quale avevamo rivolto istanza per essere ascoltati.
In tal modo si è posto fine al compromesso inaccettabile del civile a Matera e del penale a Pisticci.
Dal trasferimento del giudizio civile alla sede centrale le parti e gli avvocati già traggono giovamento. Nella sede distaccata i rinvii istruttori avvenivano alla distanza di un anno. I rinvii per la decisione, espletata listruttoria, avvenivano alla distanza di due anni e più. Per gli stessi processi civili ora a Matera i rinvii istruttori sono di 7-8 mesi. I rinvii per la decisione sono di un anno. Tutto ciò significa una cosa semplicissima: la durata di un processo civile a Matera si riduce di circa 3 anni! La discussione quindi non può essere Pisticci sì o Pisticci no. Siamo interessati al funzionamento della giustizia come cittadini e come avvocati e se a Matera, che pure ha come tutti gli altri uffici giudiziari molti problemi, i processi durano di meno e non vi è il rischio di trovare cancellerie chiuse, la scelta non è di località preferita ma tra il peggiore o il migliore funzionamento del servizio.
Non ci dica il sindaco che, avendo un palazzo nuovo, gli uffici giudiziari della soppressa sezione distaccata devono comunque restare a Pisticci pur in mancanza o carenza di magistrati e personale. Riteniamo che gli avvocati e i cittadini preferiscano andare laddove ci siano i giudici ed il personale amministrativo che operano.
Ed al sindaco, senza alcuna polemica, ed anche se non ci conosce, rivolgiamo un invito: vada a far visita allufficio del Giudice di Pace di Pisticci e si informi se e quando lì si tengano le udienze penali. Scoprirà che i giudici dopo aver scritto le sentenze non possono depositarle per molti mesi per mancanza del cancelliere e scoprirà ancora che da mesi non si tengono le udienze penali perchè manca il cancelliere! Vuole forse continuare ad avere uffici giudiziari al solo fine di esporre la targa esterna, senza che i processi vengano celebrati?"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi