home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.873.074 visualizzazioni ]
27/05/2013 18.23.06 - Articolo letto 1886 volte

SPI CGIL,TICKET: LUCI E OMBRE

Chiusura della stagione Chiusura della stagione
Media voti: SPI CGIL,TICKET: LUCI E OMBRE - Voti: 0
"sulla farmaceutica la trattativa deve essere riaperta"
Basilicata "Il via libera - si afferma ina nota di SPI CGIL - del Ministero dell’economia alla cancellazione del ticket aggiuntivo sulla diagnostica rappresenta un’ importante vittoria per i cittadini di Basilicata, in primo luogo pensionati che, per effetto della perdita del potere d’acquisto dovuto alle scriteriate misure adottate dai Governi Berlusconi e Monti, sono stati costretti, negli ultimi anni, a rinunciare alla cura della salute.
Lo SPI di Matera, insieme alla CGIL, ha denunciato fin da subito l’odiosità e l’iniquità del provvedimento che, nella sostanza, rendeva proibitivo ai cittadini con reddito medio basso il ricorso all’approfondimento diagnostico anche quando era espressamente richiesto dal medico.
Quindi il risultato premia la determinazione con cui lo SPI e la CGIL,  insieme alle altre organizzazioni, hanno portato avanti una battaglia e un confronto difficile con la Regione Basilicata non privo di contraddizioni ma, alla fine vincente.
Lo SPI di Matera  pur senza sottovalutare lo straordinario risultato ottenuto sulla diagnostica non può non evidenziare il serio arretramento che si è registrato sul versante della farmaceutica, sia rispetto all’intesa raggiunta tra sindacato e Regione nel 2012 ma, addirittura rispetto al primo provvedimento varato in attuazione della Legge del Governo Berlusconi.
Aver fissato a 8.263,31 euro il reddito oltre il quale scatta il ticket sulla farmaceutica di 1 euro per poi raddoppiare per la soglia di reddito superiore significa   appesantire e colpire oltre misura la condizione delle persone a basso reddito.
Questa misura si farà sentire, in maniera preoccupante sugli anziani, poiché gli stessi fanno ricorso frequentemente all’acquisto di farmaci per fronteggiare patologie varie, dovute all’invecchiamento.
Va evitato un nuovo corto circuito per cui prima era proibitivo l’esame diagnostico ed oggi diventa insostenibile economicamente il ticket aggiuntivo sulla farmaceutica.
Non è in discussione il superamento dell’indicatore ISEE come sostenuto dal Ministero.
Quello che si contesta è il bassissimo reddito fissato per  l’esenzione che costringerà quasi tutti a pagare le ricette, ad eccezione dei cittadini affetti da malattie croniche, queste fissate per legge.
Lo SPI, pur confermando il suo apprezzamento generale, ritiene che sulla farmaceutica la trattativa vada riaperta nel quadro della sostenibilità del sistema, per conseguire un risultato più adeguato per chi vive condizioni di maggiore fragilità."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi