home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.229.951 visualizzazioni ]
15/05/2013 20.28.44 - Articolo letto 3335 volte

Matera avanti col duo Quacquarelli-Ceccarelli. Foggia battuto

Matera calcio vs Foggia - 15 maggio 2013 Matera calcio vs Foggia - 15 maggio 2013
Media voti: Matera avanti col duo Quacquarelli-Ceccarelli. Foggia battuto - Voti: 0
Biancazzurri sostenuti da 500 tifosi all'esterno, poi la corsa dei calciatori ad abbracciare i supporters. Continua il sogno LegaPro
di GIANNI CELLURA
Matera - Il Matera batte il Foggia con il risultato di 3-1. Vince così la finale playoff del girone H del campionato di Serie D. Adesso attende di conoscere le avversarie per continuare a coltivare il sogno LegaPro.
Un Matera cinico, preciso e votato al sacrificio annulla un Foggia poco pericoloso, grazie alla spinta che arriva dall'esterno dove più di 500 tifosi hanno assistito grazie ad un maxi schermo alla partita, facendo sentire la loro voce. Tanto che a fine gara i calciatori hanno aperto il cancello di recinzione per andare ad abbracciare i tifosi. Un bel gesto che lega ancora più la squadra di Columella alla città. Proprio Columella è stato tra i protagonisti di questo successo per lui, dalla panchina (vista la squalifica di Chiricallo), ha dato la carica a tutti i calciatori. E poi l'epilogo migliore che ci poteva essere: a fine gara tutti i calciatori del Matera sono corsi fuori dallo stadio per abbracciare i tifosi che hanno li hanno sostenuti nel corso dei novanta minuti di gara. Davvero un gran bello spot per lo sport.
Il racconto della gara parte dalla conclusione di Giglio ampiamente fuori dallo specchio. All'8' dalla punizione di Agostinone s'innesca una buona azione del Foggia, fermata dall'off-side di Leonetti. Al 10' il Matera passa in vantaggio con Quacquarelli: cross di Silvestri che taglia il campo, l'esterno materano controlla di petto, portandosi avanti il pallone e superando il suo marcatore trovando lo spazio per battere a rete e sbloccare il risultato. La risposta del Foggia e nel tiro, senza pretese, dalla distanza di Agostinone. Al 14' è Compierchio a cercare la conclusione dalla distanza, buona la potenza meno la precisione. Al 23' Todino cerca il raddoppio con un tiro dalla distanza
dopo il lavoro fatto da Di Gennaro, ma la sfera termina alta. Al 25' Agnelli prova la conclusione della distanza, sulla traiettoria c'è il tocco di Giglio, ma Bianco non si fa sorprendere. Pericolosissima la punizione di Giglio, dopo il tocco di Agnelli: il missile del numero 9 dei satanelli è di poco alto. Al 34' sul primo calcio d'angolo della gara, Cecarelli ha l'occasione per raddoppiare, ma il gioco era fermo per un precedente fallo su di un difensore dauno. Poi il tempo scorre fino al termine della prima frazione senza grandi scossoni.
La ripresa si apre con il cambio del Foggia: Palazzo al posto di Compierchio. Costante la pressione, nei primi minuti della ripresa, della formazione del Foggia, ma il Matera regge bene. Poi la sostituzione materana con Villa che prende il posto di Di Gennaro. Al 12' la prima occasione per Villa, dopo che Ceccarelli ruba palla a D'Angelo, ma la sua conclusione è debole e centrale. Al 14' il raddoppio del Matera: incursione sulla fascia sinistra di Todino che serve Ceccarelli, il numero 9 del Matera con un pallonetto supera Micale. Il gol scatena l'entusiasmo di Columella, tanto che prima di riprendere il gioco, l'arbitro deve “calmare” il presidente-allenatore. La riposta del Foggia, però, non tarda ad arrivare: punizione da posizione laterale di capitan Agnelli che sorprende tutti e s'infila in porta. Giusto il tempo di sostituire Quacquarelli con Mauro, che il Matera segna il 3-1: Villa parte in contropiede, supera un avversario e poi serve sulla sua destra l'accorrente Ceccarelli che con un pregevole colpo sotto supera Micale propeso in uscita. Il Matera insiste ancora e dalla punizione di Todino si crea una mischia in area che avvicina i biancazzurri al quarto gol, ma la difesa pugliese spazza. Il Foggia  risponde con il tiro potente e centrale di Leonetti, al 29', con Bianco che blocca. Il Foggia cerca il forcing finale senza però riuscire a sondare. Al 44' occasione d'oro per Giglio che solo dinanzi al portiere mette alto da buona punizione, sugli sviluppi di un calcio di punizione. Dopo sei minuti di recupero arriva il triplice fischio dell'ottimo Catona di Reggio Calabria che dichaiara il Matera vincitrice dei playoff del girone H della Serie D. Adesso, però, l'avventura non è finita: c'è la fase nazionale dei playoff con la LegaPro nel mirino.

Gianni Cellura


Matera 3
Foggia 1
Matera: Bianco, Ferrenti, Ruggiero, Silvestri (26' st Colantuoni), Scardala,
Calabuig, Todino, Cardore, Ceccarelli, Di Gennaro (9' st Villa), Quacquarelli
(18' st Mauro). A disposizione: Lombardo, Di Falco, Muro, Metta. Allenatore
Chiricallo (squalificato), in panchina Columella. 
Foggia: Micale, Tommaselli, Picascia (33' st D'Ambrosio), Agnelli, Cassandro,
Compierchio (1' st Palazzo), Quinto (41' st Gentile), Giglio, Agostinone,
Leonetti. A disposizione: Mormile, Esposito, Villani, Ferrante. Allenatore
Paladino.
Arbitro: Catona di Reggio Calabria (Sangiorgio e Amato).
Reti: 10' pt Quacquarelli, 14' st Ceccarelli, 18' st Agnelli, 20' st
Ceccarelli,
Note: gara giocata a porte chiuse, ma i sostenitori del Matera (circa 500)
erano fuori l'impianto dinanzi ad un maxi schermo. Angoli: Matera 1, Foggia 4.
Fuorigioco: Matera 2, Foggia 2. Recuperi: 0' pt e  5'  + 1' st. Ammoniti:
Bianco, Cardore, Agostinone, Quacquarelli, Colantuoni.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi