home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.518.747 visualizzazioni ]
10/05/2013 18.11.47 - Articolo letto 3205 volte

Rimborsopoli, il Riesame conferma i provvedimenti

Giunta regionale - 31 gennaio 2012 Giunta regionale - 31 gennaio 2012
Media voti: Rimborsopoli, il Riesame conferma i provvedimenti - Voti: 0
Nessun annullamento dei divieti di dimora per i consiglieri regionali coinvolti. Mentre si muove anche la Corte dei Conti per l’acquisizione degli atti dell’inchiesta
di ANTONIO GRASSO
Basilicata Nessun annullamento dei divieti di dimora per i consiglieri regionali incappati nella cosiddetta “Rimborsopoli” lucana. Il Tribunale del riesame di Potenza ha respinto – infatti - le richieste, confermando i provvedimenti (compreso il sequestro cautelativo di una somma di denaro pari a circa 5mila euro ai danni dell’ex consigliere Antonio Tisci ndr) emessi dal gip nell’ambito dell’inchiesta sull’uso illecito dei rimborsi percepiti da assessori e consiglieri regionali della Basilicata nel biennio 2010 - 2011. I sei divieti di dimora confermati oggi dal Riesame riguardano i consiglieri regionali Rocco Vita (Psi), Paolo Castelluccio (Pdl), Mario Venezia (Pdl), Antonio Autilio (Idv), Alessandro Singetta (gruppo misto) e l’ex consigliere Vincenzo Ruggiero (ex Udc ora La Destra). La decisione odierna segue quella della revoca (disposta il 3 maggio scorso dal gip di Potenza, Luigi Spina) degli arresti domiciliari, con conseguente remissione in libertà per gli ex assessori Vincenzo Viti (Pd) e Rosa Mastrosimone (esterna in quota Idv). Per l’altro politico ai domiciliari (l’ex capogruppo del Pdl, Nicola Pagliuca ndr) era stato, invece, disposto il divieto di dimora nel capoluogo lucano. Tutti e tre tornati, comunque, liberi solo dopo gli interrogatori di garanzia. Non solo. Nell’occasione il gip aveva anche revocato il divieto di dimora per altri due componenti dell’assemblea regionale: Mariano Pici (Pdl) e Agatino Mancusi (Udc). Intanto, si muove anche la Procura regionale della Corte dei Conti di Basilicata, intenzionata ad acquisire tutti gli atti (poco più di 10mila pagine ndr) dell’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Potenza. I giudici contabili, coordinati dal procuratore regionale, Michele Oricchio, analizzeranno a fondo i faldoni dell’inchiesta per capire se - accanto a eventuali illeciti - ci siano stati sprechi e mala gestio del denaro pubblico e – nel caso – procedere con la citazione in giudizio per “danno all’erario”. Nel contempo, va avanti l’altro filone d’indagine, relativo ai fondi assegnati ai gruppi consiliari, dal quale potrebbero emergere ulteriori novità di rilievo. Mentre si fanno abbastanza insistenti alcuni rumors circa un possibile posticipo del voto alla prossima primavera anziché in autunno. Slittamento di alcuni mesi dettato, a quanto pare, da ragioni di carattere economico. Così da consentire un risparmio alle casse dello Stato. Meglio, dunque, un election day (magari includendo, legge permettendo, anche le Europee) che tornate elettorali separate? Si vedrà.


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi