home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 84.327.345 visualizzazioni ]
18/04/2013 17.22.45 - Articolo letto 3078 volte

Legambiente Policoro contro il motocross sulla spiaggia

Motocross su dune (foto internet) Motocross su dune (foto internet)
Media voti: Legambiente Policoro contro il motocross sulla spiaggia - Voti: 0
Secondo il gruppo, questo sport è nocivo per le dune e l'ambiente marino
Policoro "Nel progetto PROVIDUNE - afferma Legambiente Policoro in una nota -  della PROVINCIA di MATERA, AZ.D7 del programma LIFE/NATURE, si è passati dalla teoria alla pratica, dall'aula all'aperto, per far conoscere agli studenti la flora e la fauna presente sulle dune costiere. Infatti, il circolo LEGAMBIENTE di Policoro, associazione incaricata per l'educazione ambientale nelle scuole e la sensibilizzazione al rispetto delle dune ai turisti, ha accompagnato alcuni studenti, sia al museo naturalistico "Bosco Pantano" e sia sul litorale ionico.
Prendere contatto direttamente con il patrimonio dunale significa creare in ognuno un rapporto affettivo nei confronti del proprio territorio, spesso sconosciuto agli stessi abitanti. La conoscenza diretta del territorio, a sua volta, svilupperà atteggiamenti diversi nei cittadini, quindi, più disponibili ad acquisire comportamenti equilibrati e corretti: non abbandonare rifiuti sulla spiaggia, non sradicare piante e fiori, non fare cross motociclistico sulla spiaggia. A tal proposito, evidenziamo, come circolo LEGAMBIENTE di Policoro, la nostra disapprovazione per questa tipologia di sport sulla spiaggia, nonchè sulle dune, evento avvenuto nei giorni scorsi, purtroppo, al lido di Policoro. Non capiamo come mai vengono autorizzate queste manifestazioni, tanto dannose per il nostro ambiente marino. Distruggere le dune per far divertire per poche ore degli appassionati a questo sport non certo qualifica la nostra città come rispettosa del territorio, quindi, non si sa probabilmente che il "Fratino", un uccello che nidifica sulle dune, rischia di perdere la sua covata oppure non si sa neanche che la tartaruga "Caretta Caretta" difficilmente potrà tornare a nidificare sulla nostra spiaggia se permetteremo ancora di dare spazio a questi sport sul litorale.
E quando i turisti verranno a farci visita la duna non avrà più quello splendore che gli può regalare la bellezza di un giglio marino, di un ravastrello marittimo, di una santolina delle spiagge,..........
Allora, ci chiediamo: qual è la nostra idea di sostenibilità ambientale ?"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi