home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.858.762 visualizzazioni ]
12/04/2013 19.00.53 - Articolo letto 1936 volte

Si chiude il Basilicata Barcamper Tour

Basilicata Barcamper Tour Basilicata Barcamper Tour
Basilicata Barcamper Tour Basilicata Barcamper Tour
Basilicata Barcamper Tour Basilicata Barcamper Tour
Media voti: Si chiude il Basilicata Barcamper Tour - Voti: 0
È il territorio materano a fare da protagonista alle ultime tappe del Barcamper: ieri mattina a Policoro e a partire dalle 15 a Matera, dove ha sostato fino alle 17 di oggi. Raccolte oltre 35 idee d’imprese su un totale di 80 complessive
Basilicata In media hanno 35 anni, hanno concluso o stanno concludendo il percorso di studi universitario o, dopo l’esperienza lavorativa in un settore, hanno deciso tuffarsi in tutt’altro, investendo su quella brillante idea d’impresa che ha sempre frullato nella propria testa. Questi i protagonisti del Basilicata Barcamper Tour, il camper che ha girato 5 città della Basilicata a partire dall’8 aprile a Potenza, a caccia di idee innovative da trasformare in start up. Il tour si è concluso con una doppia tappa nel territorio materano: ieri mattina a Policoro e, a partire dalle 15, a Matera, dove i motori sono stati riaccesi oggi poco dopo le 17, per lasciare la Basilicata.
Su un totale complessivo di 80 idee, oltre 35 quelle intercettate tra Policoro e Matera: spaziano dal settore ICT all’agroalimentare, dal web marketing ed e-commerce alle piattaforme social; dall’eco-design alla mobilità sostenibile. C’è chi, per esempio, vuole realizzare mobili o oggetti di design utilizzando materiali di scarto; chi ha studiato l’algoritmo per una app che, attraverso delle videocamere, permette di sapere quanti parcheggi sono disponibili; chi vuole sviluppare una piattaforma social in cui gli autori emergenti e meno noti possono pubblicare i proprio scritti, per farsi riconoscere dalle case editrici, anche grazie all’interazione con il lettori. C’è anche chi, un po’ per passione e un po’ per buon gusto, ha deciso di coltivare nel proprio orticello del luppolo per produrre birra artigianale da vendere on line. Altre idee interessanti sono legate all’applicazione di sistemi GIS per la raccolta differenziata, al recupero di aree urbane per la messa a coltura di piante e ortaggi, venduti poi sulla filiera corta; ma anche alle energie alternative: utilizzare per esempio i materiali piezoelettrici, che se soggetti a pressione producono energia, per sistemi di illuminazione integrati nella pavimentazione di metropolitane, discoteche o per la segnaletica orizzontale delle strade. C’è poi chi ha capito come l’affetto per i cani possa trasformarsi in una terapia (pet therapy) per aiutare persone diversamente abili, affette da depressione ma anche bambini con disturbi nel linguaggio.  
Quante di queste idee si trasformeranno in start up? Per scoprirlo ci vorrà ancora un po’ di tempo: al termine di questa prima fase di scouting itinerante, infatti, saranno selezionate 40 idee (la comunicazione dell’esito positivo avverrà via mail) che accederanno a tutti gli effetti alle fasi successive di NIDI|TecNOfrontiere. Si partirà a maggio con i TechMeeting, due appuntamenti dedicati alla definizione delle idee, che serviranno a focalizzare meglio il prodotto, i mercati di riferimento e le strategie di marketing. Seguiranno a giugno 8 giornate formative della TechWeek, con lezioni frontali e project work di gruppo sui temi della creazione d’impresa, per imparare a costruire un business plan efficace e catturare l’interesse degli investitori. Ultimo step: l’accesso di 10 team alla finalissima TechGarage Basilicata 2013 con la proclamazione dei 3 vincitori - valutati da una giuria di venture capitalist nazionali - ai quali andranno premi in denaro.  
Tutti gli aggiornamenti su www.niditecnofrontiere.it
NOTA su Basilicata Barcamper Tour
Lunedì 8 aprile ha preso “operativamente” avvio NIDI|TecNOfrontiere 2013 - business plan competition promossa da Basilicata Innovazione e Unioncamere Basilicata - con il Basilicata Barcamper Tour, un programma di accelerazione per start up lanciato da dPixel, società di venture capital. Le tappe del tour sono state: Potenza, Melfi, Lauria, Policoro, Matera.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi