home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.347.485 visualizzazioni ]
26/03/2013 8.11.12 - Articolo letto 3599 volte

Le problematiche e le prospettive dell’allevamento cunicolo

Coniglio Coniglio
Media voti: Le problematiche e le prospettive dell’allevamento cunicolo - Voti: 0
Se n'è parlato in un incontro a Matera tra tecnici e allevatori
Matera Presso l’Azienda Masseria del Pantaleone a Matera, nei giorni scorsi, si è svolto uno specifico incontro tecnico organizzato dall'Associazione Regionale Allevatori della Basilicata rivolto agli operatori dediti all’allevamento dei conigli.
All’iniziativa che rientra nella ordinaria azione di aggiornamento e supporto che l’associazione rivolge costantemente ai propri soci ed operatori del settore hanno partecipato oltre ai titolari di aziende lucane, anche numerosi allevatori delle regioni limitrofe (Puglia e Campania).
I lavori della giornata sono stati introdotti da Antonio Leone, allevatore del settore cunicolo, nonché componente del comitato direttivo dell’A.R.A., che ha fornito una panoramica delle problematiche e delle prospettive del settore, oltre ad illustrare le molteplici attività ad esso connesse svolte dall'associazione.
La parola è quindi passata ai due relatori:  il professore Antonio Camarda, docente di Patologia Aviare e Patologia del Coniglio del Dipartimento Medicina Veterinaria Università degli Studi  di Bari e il Direttore dell'ANCI-AIA, dottor Mario Giovannoli. 
Il  professore Camarda  ha ricordato la lunga e proficua collaborazione che intercorre tra l'Università e il Sistema Allevatori Lucano, che  risale al lontano 1996 quando, precorrendo i tempi, fu organizzato un primo monitoraggio delle patologie esistenti negli allevamenti della regione. Una attività conoscitiva rivelatasi poi di fondamentale supporto alle tecniche di laboratorio e, quindi, alla stessa attività quotidiana degli allevatori. Interessante è stato in particolare l'approfondimento dedicato ai nuovi  indirizzi ministeriali ed europei sul fronte dei farmaci utilizzati nel settore avicolo a tutela della salute animale e quindi della qualità della produzione.
Il direttore dell'ANCI (Associazione Nazionale Coniglicoltori Italiani) dottor Giovannoli ha, poi, relazionato sulle attività svolte da questo specifico segmento dell’AIA (Associazione Italiana Allevatori) con particolare riferimento al metodo genetico seguito per il selezionamento delle tre razze pure da carne (Bianca Italiana, Macchiata Italiana e Argentata Italiana) effettuato nel proprio Allevamento Nucleo Centrale. Un lavoro teso al raggiungimento del risultato di un animale capace di produrre più soggetti di ottimo livello, con una implementazione notevole degli allevamenti sotto il profilo economico e qualitativo.
I relatori ed i partecipanti si sono dati appuntamento a successivi incontri in cui verranno affrontati gli ulteriori aspetti delle molteplici problematiche dell’allevamento cunicolo.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi