home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.159.288 visualizzazioni ]
22/03/2013 14.08.26 - Articolo letto 2702 volte

Santochirico: “I cittadini al centro dello Statuto”

Regione Basilicata Regione Basilicata
Media voti: Santochirico: “I cittadini al centro dello Statuto” - Voti: 0
Illustrati ai giornalisti i contenuti e l’iter per l’approvazione della nuova “Carta” della Regione
Basilicata “Il 2013 potrà essere l’anno del nuovo Statuto della Regione Basilicata”. E’ così che ha esordito il presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Santochirico durante i lavori odierni della conferenza stampa organizzata per illustrare i contenuti e l’iter per l’approvazione della nuova “Carta” della Regione (entro il 24 giugno prima lettura in Consiglio regionale e dopo 60 giorni seconda lettura e definitiva approvazione).
Dopo aver brevemente ricordato le tappe più importanti che hanno portato alla stesura della bozza statutaria (il 19 settembre 2011 la ripresa dei lavori sulla riforma dello Statuto regionale, il lavoro svolto in Prima Commissione, gli incontri pubblici e le audizioni, le iniziative che hanno dato spazio a preziosi contributi provenienti da altre istituzioni, enti, partiti e associazioni e una finestra aperta sul web dove sono giunti contributi interessanti che, in alcuni casi, hanno determinato significativi cambiamenti), Santochirico ha parlato dell’importanza strategica affidata al territorio, diventato il punto cardine del nuovo Statuto. Un documento elaborato con la collaborazione dell’Issirfa Cnr e che l’Ufficio di Presidenza ha formalizzato in una proposta al Consiglio regionale.
“La bozza prevede oltre alle normali materie regolamentari, alcuni punti innovativi: il protagonismo dei cittadini, la programmazione, la trasparenza, il territorio. Un documento – ha sottolineato Santochirico - vissuto e proposto come una sfida per costruire un rapporto virtuoso tra società e istituzioni”. Il presidente del Consiglio ha fatto riferimento ai canali tradizionali di  partecipazione (referendum abrogativo e petizione), soffermandosi sull’iniziativa legislativa popolare e sul referendum approvativo che prevede il ruolo legislativo diretto del corpo elettorale trasformando, così, il cittadino in legislatore. 
Il presidente del Consiglio regionale ha poi parlato del ruolo attivo della società anche nella programmazione delle risorse: “Il proposito è di predisporre programmi che siano comprensibili ai cittadini, un modo questo per rendere il concetto di trasparenza effettivo e reale”, della necessità di giungere ad una nuova legge elettorale e in merito alla scelta sulla forma di governo ha ribadito che si valuterà con serenità e con la dovuta attenzione i contributi che potranno giungere in Aula durante il dibattito consiliare.
Il vicepresidente del Consiglio regionale, Franco Mattia, ha posto l’attenzione sulla necessità di avere una Regione meno presidenziale e più consiliare e di completare l’iter di riforma della governance locale. Anche Mattia si è soffermato sul ruolo strategico dei cittadini, attori principali delle scelte della Regione, che “non chiedono più solo lavoro ma un coinvolgimento reale su quelle che sono le scelte del proprio futuro. In questa sfera di aspettative si colloca la decisione dell’Ufficio di Presidenza di dare concretezza a questo cammino avviato per l’approvazione dello Statuto”.
Il consigliere segretario, Mariano Pici, ha messo in evidenza “l’esigenza condivisa da tutte le forze politiche di giungere in tempi rapidi alla stesura definitiva del nuovo Statuto, un’esigenza che non è solo un bisogno dei cittadini ma la giusta risposta per dare concretezza alla stagione delle riforme”. Riferendosi, poi, alla proposta di riduzione degli assessori da 6 a 4, il consigliere segretario ha fatto notare che tale riduzione implica necessariamente il riassetto dei dipartimenti regionali e, quindi, “un passo concreto verso una nuova visione della governance”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi