home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 93.139.767 visualizzazioni ]
20/03/2013 15.55.55 - Articolo letto 4377 volte

Città dei Sassi illuminata dai fuochi di San Giuseppe. La photogallery

Falò di San Giuseppe a Matera - 20 marzo 2013 (foto SassiLand) Falò di San Giuseppe a Matera - 20 marzo 2013 (foto SassiLand)
Falò di San Giuseppe a Matera - 20 marzo 2013 (foto SassiLand) Falò di San Giuseppe a Matera - 20 marzo 2013 (foto SassiLand)
Falò di San Giuseppe a Matera - 20 marzo 2013 (foto SassiLand) Falò di San Giuseppe a Matera - 20 marzo 2013 (foto SassiLand)
Falò di San Giuseppe a Matera - 20 marzo 2013 (foto SassiLand) Falò di San Giuseppe a Matera - 20 marzo 2013 (foto SassiLand)
Media voti: Città dei Sassi illuminata dai fuochi di San Giuseppe. La photogallery - Voti: 0
Si rinnova il rito dei falò nella serata della “Festa del papà”
di ANTONIO MUTASCI
Matera Un “fuoco” per ogni rione, a volte anche due. Sono i falò a caratterizzare la serata di San Giuseppe. Un rito pluriennale che si ripete periodicamente. Nella città dei Sassi è tradizione che ogni rione costruisca la sua catasta di legna, magari anche in concorrenza con gli altri rioni, per avere il falò più grande e più maestoso. Spesso sono i ragazzi più giovani del rione che iniziano a raccogliere la legna e sono proprio loro a tenere viva la tradizione. Un rituale che segna il passaggio dall’inverno alla primavera, ma anche un modo per aggregare e stare assieme. Infatti attorno ai vari falò si canta, si balla, si arrostisce del cibo e magari si beve anche qualche bicchiere in più.
Abbiamo fatto un giro nei vari rioni per scoprire come si è vissuta questa particolare serata. Partendo da Lanera, per terminare il giro nei pressi della chiesa di San Giuseppe, passando per Agna, Serra Venerdì, Bottiglione, Serra Rifusa e Città 2000, senza dimenticare borgo La Martella.
Tra le curiosità che abbiamo scovato c’è sicuramente un piccolo fuocherello a rione Lanera dove c’erano sei piccoli ragazzi, il più grande poteva avere 12 anni, tutti seduti attorno a quel focolare con dei wurstel infilzati in spiedi di fortuna. Forse proprio questa è l’immagine che meglio racconta il falò di San Giuseppe.
Belle anche le scene che vedevano i papà rincorrere i propri pargoletti, attirati dal fascino delle fiamme. Un rito quasi ancestrale che unisce le varie generazioni attorno al fuoco, come in un viaggio indietro nel tempo.
Qua e là è spuntata fuori anche qualche chitarra, che ha permesso anche di divertirsi vicino al falò. Abbiamo anche chiesto a chi ha partecipato ai falò con quale spirito si sono avvicinati a questo rito: «Da sempre ho partecipato al "fuoco di San Giuseppe" - ci spiega Michele - perchè lo faccio sin da quando ero bambino e oggi che ho 40 anni, mi affascina ancora»; «E' una festa che raccoglie tutti, dal più grande al più piccolo - racconta Antonio - ed è un modo per passare una serata differente»; «Solitamente non mi faccio coinvolgere dai falò - ci confida Teresa - ma quest'anno ho ceduto, e ne sono contenta».  
Infine un dato di cronaca. Seppur i focolari sono stati numerosi in città, per il Vigili del Fuoco è stata una serata tutto sommato tranquilla. I falò sono stati controllati a dovere, senza avere particolari conseguenze, se non un po’ di fumo che si è fatto notare nel cielo materano.
Antonio Mutasci



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




Galleria 1: Falò di San Giuseppe a Matera

 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi