home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.093.319 visualizzazioni ]
19/03/2013 20.20.28 - Articolo letto 2603 volte

Scuola di via Bramante: confronto sui provvedimenti dell’ Amministrazione

Scuola di via Bramante Scuola di via Bramante
Media voti: Scuola di via Bramante: confronto sui provvedimenti dell’ Amministrazione - Voti: 0
Perché non applicare le tecniche di recupero antisismico conservativo elaborato dall’Università di Basilicata
Matera Il prossimo 21 marzo alle ore 18.30 presso il plesso scolastico di Via Greco tornano a riunirsi il Comitato dei genitori di Via Bramante, le organizzazioni sindacali, i docenti e il personale ATA dell’Istituto Comprensivo n. 6 ‘Bramante’ di Matera per confrontarsi sulle ultime decisioni dell’Amministrazione Comunale in merito all’edificio di Via Bramante.
 
Pur dando atto all’Amministrazione Comunale di aver ottenuto un finanziamento sul Piano Nazionale delle Città per la “messa in sicurezza strutturale ed adeguamento sismico”, la stessa, con delibera dello scorso 12 marzo, ha stabilito di abbattere e ricostruire il plesso scolastico di Via Bramante e l’adiacente palestra spendendo la cifra di euro 4.750mila. Più del doppio rispetto alla cifra di euro 1.800mila preventivata dalla stessa Giunta Comunale nel mese di gennaio per la ristrutturazione dell’ immobile. Si tratta forse di uno spreco?
 
Già nei mesi scorsi, erano state raccolte duemila firme contro l’abbattimento della scuola, ritenuto un intervento troppo dispendioso – come dimostrano le cifre – troppo lungo e, alla fine, inutile.
 
Ci risulta infatti che l’Università di Basilicata ha elaborato tecniche di recupero antisismico conservativo che hanno fatto scuola in tutta Italia e sono state concretamente applicate in zone ad alta sismicità come il nostro capoluogo di Regione. Perché non applicare queste tecniche anche a Matera, la cui sismicità è decisamente inferiore a quella di Potenza? Nella stragrande maggioranza dei casi è possibile intervenire e adeguare le strutture esistenti risparmiando risorse, il cui uso virtuoso renderebbe possibile la messa in sicurezza di altre scuole della nostra città, che ne hanno disperato bisogno.
 
E’ necessario, dunque, che l’Amministrazione Comunale si renda disponibile ad elaborare nuove forme organizzative che vengano incontro alle necessità della comunità scolastica, senza assumere decisioni unilaterali.
 
Su questi temi l’Assemblea si confronterà e deciderà nuove iniziative da intraprendere per incalzare l’Amministrazione Comunale ad occuparsi sempre di più della sicurezza dei nostri ragazzi nelle scuole della città, attraverso un uso appropriato e virtuoso delle risorse pubbliche.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi