home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.176.587 visualizzazioni ]
14/03/2013 14.55.01 - Articolo letto 2024 volte

Resoconto su omaggio al poeta buono

Omaggio al poeta buono Omaggio al poeta buono
Media voti: Resoconto su omaggio al poeta buono - Voti: 0
Un evento culturale che ha chiuso le celebrazioni di Giovanni Pascoli
Matera Un evento culturale di qualità artistica notevole per celebrare in musica e poesia il poeta buono, Giovanni Pascoli. Per il ciclo degli appuntamento del mercoledì, l’Unitep Matera ha promosso all’interno del circolo La Scaletta l’omaggio al poeta buono grazie al rapporto avviato dal presidente dell’Unitep Antonio Pellecchia con il presidente del circolo “La Scaletta” Ivan Focaccia.
Il recital di poesie selezionate da Catello Chiacchio e Giovanni Caserta è stato accompagnato da un delizioso sottofondo musicale eseguito all’arpa da Annunziata Del Popolo e Clelia Croce mentre le voci recitanti di Catello Chiacchio, Marianna Dimona e Paolo Cicchetti hanno regalato al pubblico numeroso presente nel circolo di via Sette Dolori momenti di grande emozione.
Le liriche di Giovanni Pascoli scelte per questo nuovo appuntamento del mercoledì dell’Unitep sono state L’aquilone, X agosto, La cavalla storna, Il giorno dei morti, Il Pellegrino, Addio, Ida, Scroscia la pioggia, Colascionata prima a ridiverde, Romagna, Scalpitio, Il libro, La Vertigine, Poesia, Valentino e I due fanciulli.
La manifestazione culturale ha chiuso le celebrazioni pascoliane avviate dall’Unitep in occasione della ricorrenza del primo centenario della morte del poeta, avvenuta il 6 aprile 1912.
“Per chiudere l’approfondimento culturale dedicato a Giovanni Pascoli – spiega Catello Chiacchio - in questa occasione abbiamo pensato di offrire al pubblico quelle liriche che potessero segnare il percorso letterario e l’esperienza vissuta a Matera dal professore e poeta romagnolo. In particolare nel corso della serata abbiamo emerge un aspetto che ha permesso a Giovanni Pascoli di essere identificato come il poeta del perdono, come emerge in modo chiaro dalle liriche “I due fanciulli” e “La cavallina storna”. E’ evidente che nella poesia di Giovanni Pascoli ritroviamo lo stile di  due grandi drammaturghi come Eduardo De Filippo e William Shakespeare perché anche nelle sue liriche tracciato un percorso di redenzione dell’uomo, affinchè riconosca i propri peccati e possa espiare le sue colpe.”
Un evento culturale che ha chiuso le celebrazioni di Giovanni Pascoli particolarmente apprezzato non solo dai soci dell’Unitep e della Scaletta ma anche da semplici cittadini che continuano a seguire le iniziative promosse nella città dei Sassi dall’Università della terza età e dell’educazione permanente di Matera. Un appuntamento che si è inserito in modo naturale anche nel percorso avviato per sostenere la candidatura di Matera a capitale europea della cultura nel 2019.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi