home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.005.077 visualizzazioni ]
12/03/2013 11.10.53 - Articolo letto 2497 volte

CSAIL-INDIGNATI: SU ROYALTIES GOVERNATORE-SCEICCO COLTO CON LE MANI NELLA MARMELLATA

Estrazione del petrolio Estrazione del petrolio
Media voti: CSAIL-INDIGNATI: SU ROYALTIES GOVERNATORE-SCEICCO COLTO CON LE MANI NELLA MARMELLATA - Voti: 0
Nota di Filippo Massaro di CSAIL Indignati lucani
Basilicata "Abbiamo colto il Governatore-sceicco - afferma Filippo Massaro di Csail-Indignati Lucani - con le mani nella marmellata: l’affermazione che “le royalties del petrolio sono tutte interamente utilizzate nel bilancio di esercizio 2013 e non ne esistono di disponibili” conferma la nostra tesi delle royalties-bancomat da cui attingere per ogni evenienza. C’è di più: è sempre l’agenzia di stampa a rendere noto che “questa situazione perdura già almeno dal 2011” elencando alcune strade che hanno preso i soldi derivanti dall’estrazione del petrolio: dal personale delle Comunità montane ai finanziamenti per le politiche sociali, ai programmi di forestazione alle vie blu, dal Copes ai fondi per la sanità. Il Csail-Indignati Lucani non ha mai contestato l’impiego delle royalties per venire incontro ai problemi reali di tutte le popolazioni lucane. Non avremmo nulla in contrario, ad esempio, se le royalties servissero ad eliminare l’odiosa tassa sulla salute (ticket per la medicina specialistica ambulatoriale) per tutti i lucani. Il problema riguarda dunque gran parte degli obiettivi di spesa che toccano l’assistenzialismo, il clientelismo, il favoritismo senza affrontare i problemi veri dell’occupazione stabile e dello sviluppo produttivo. Per non parlare dei minimi benefici che arrivano alle comunità che convivono con il Centro Oli di Viggiano e le attività di estrazione. Siamo di fronte all’ennesima dimostrazione che la protesta dei sindaci dei sei comuni della Val d’Agri che rivendicavano più royalties è stata solo strumentale e populistica perché adesso tacciono nonostante la grave ammissione di De Filippo. Ma in previsione della nuova composizione della Giunta Regionale vogliamo mettere alla prova il Governatore-sceicco e i partiti che lo sostengono: si istituisca un Dipartimento-Assessorato specifico per l’energia (oltre al petrolio, gas e fonti alternative). Siamo convinti che mai come in questo caso i costi per l’assessore e il direttore generale siano sicuramente produttivi perché finalizzati ad incamerare più soldi e pertanto ben spesi. Si pensi solo all’incremento di royalties possibile attraverso un controllo più rigoroso sulla quantità di barili realmente estratti. "


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi