home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 91.562.175 visualizzazioni ]
11/03/2013 18.06.17 - Articolo letto 2167 volte

Piano Casa 2: 18 consiglieri hanno disertato il voto in consiglio

Adriano Pedicini Adriano Pedicini
Media voti: Piano Casa 2: 18 consiglieri hanno disertato il voto in consiglio - Voti: 0
Risultavano assenti proprio i consiglieri “tecnici” ingegneri ed architetti:
Matera "Il piano casa 2 - afferma Adriano Pedicini, consigliere comunale materano- è stato approvato in consiglio comunale dopo una animata ed ampia discussione, un provvedimento importante e di valore per le imprese, ed è stato ripetutamente sottolineato: una spinta alla crescita, una disposizione d’interesse economico e sociale in questo particolare momento di crisi; norme che danno avvio alle tante opere edilizie; che danno respiro al lavoro ed ossigeno alle imprese edili della città. Quindi se questo è vero una riflessione politica deve essere fatta perché questo provvedimento è stato votato da poco più della metà dei consiglieri, 23 su 41; con solo 19 voti favorevoli, 2 contrari e 2 astenuti, pertanto lo spirito della norma, le finalità del decreto sviluppo, non sono avvertite da tutti, men che meno da gran parte dei rappresentanti della città. Si comprenderà bene che se questo è il risultato che esce dal consiglio comunale, il riscontro sull’importanza della delibera lascia spazio a tante divagazioni sul tema, persino sullo scarso interesse del ruolo ricoperto da molti rappresentanti dalla massima assise della città. Le valutazioni possono avere anche altra natura: la politica a priori pone contrapposizioni tali che indipendentemente dai provvedimenti la diaspora debba prevalere sul buon senso, perché è irrealistico che il consiglio ritenga che la questione sia irrilevante. L’assenza dei tanti ha scopi ben precisi e se ciò è vero, il tutto deve pesare quale comportamento politico di disinteresse per le questioni vitali della comunità. Lo sviluppo sociale ed economico non è così percepito, non appare che vi siano interessi profondi sulle questioni che attengono al lavoro ed al futuro delle imprese e se ciò può aver giustificazione parziale per la minoranza, non ne ha alcuna per la componente di maggioranza atteso che la delibera è stata presentata in consiglio dall’esecutivo. Al momento del voto l’aula vedeva 9 consiglieri di maggioranza assenti; non di meno risultavano le assenze nella minoranza con altri 9 consiglieri, i conti degli indifferenti si pareggiano, con un totale di 18 consiglieri che hanno disertato il voto in consiglio. Nell’analisi più approfondita deve riscontrarsi che, guarda caso, tra i 18 risultavano assenti i consiglieri, “tecnici” ingegneri ed architetti: cosa li abbia spinti a non votare il provvedimento potrebbe essere sussurrato e compreso, tuttavia rimane lo scarso interesse o la mancata attribuzione di responsabilità. Se la mancata partecipazione giunge a si ampi livelli o il tirarsi fuori dalla contesa rappresenta per tanti un atto voluto a sottrarsi alle decisioni, si tradisce il ruolo civico ed il mandato elettorale. Taluni dei “disertori” hanno posto un lamento profondo sull’adozione degli strumenti urbanistici che da anni giacciono inapplicati nei cassetti, ma se la situazione è questa non vedo come si possa giungere a risoluzione;  se sul piano casa che incide in minima misura sulla città ci sono state assenze, spaccature e fiumi di dibattiti, come può questa maggioranza avviare la discussione sul tema principale; quali potranno essere gli interessi delle varie “anime” sul piano strutturale ed urbanistico; non oso immaginarlo. C’è da chiedersi se questo Consiglio è in grado di affrontare argomenti così rilevanti, ben più pressanti e di maggior rilievo; se la situazione di cui si è data prova è questa si prenda atto dell’incapacità di governare perché non può esserci ulteriore proroga sulle questioni sostanziali per la città, il lavoro e lo sviluppo economico non attendono. Il piano casa 2 è passato in consiglio comunale ma la politica di questa città ha dato ancora una volta prova di quanto non sappia fare."


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi