home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.786.431 visualizzazioni ]
11/03/2013 18.01.08 - Articolo letto 2277 volte

Coordinamento territoriale "Adesso!" sollecita De Filippo a rilanciare il tratto del ponte crollato

Ponte Pisticci-Craco crollato (foto SassiLand) Ponte Pisticci-Craco crollato (foto SassiLand)
Media voti: Coordinamento territoriale "Adesso!" sollecita De Filippo a rilanciare il tratto del ponte crollato - Voti: 0
Per dare risposte urgenti alla popolazione e favorire la crescita del territorio
Pisticci "I giovani e giovanissimi - si afferma in una nota del Coordinamento territoriale "Adesso!" - non lo ricordano, ma Beppe Grillo ha iniziato ad analizzare i fenomeni sociologici di massa grazie ai soldi pubblici della RAI che gli hanno consentito di produrre due spettacoli di successo come “Te la do io l’America” e “Te lo do io il Brasile”. Soprattutto grazie a questa esperienza Grillo ed il suo staff ha imparato come si colgono gli umori del popolo e come si fa a parlare alla sua pancia, raccogliendo il consenso, compreso quello elettorale. Ora da fine sociologo e psicologo delle dinamiche di massa (altro che “comico”) Grillo aspetta le prossime inevitabili mosse del potere, tutte finalizzate all’autoconservazione della CASTA, e per ciò stesso destinate ad accelerare il processo di decomposizione di quello che resta della 2^ Repubblica. Grillo si prepara, con buona pace di tutti, a prendere il potere quanto prima, rilanciando tra i suoi uomini la nuova parola d’ordine: possiamo conquistare il 100% dei consensi, perché accontentarci del misero 25% di oggi?.
Questa escalation dell’azione di Grillo, questo avvio della fase due, ancora una volta non viene compreso fino i fondo dalla politica, PD compreso, che ancora si interroga su cosa sia successo e inizia a parlare del fenomeno “grillini” come se fossimo ancora al 2009, quando Fassino invito Grillo a formare un suo partito. Ed eccoci qua. Da allora, e prima di queste elezioni politiche, ci sono state le esperienze del Piemonte e, soprattutto, di Parma e della Sicilia, dove il M5S non è più solo protesta ma è anche Governo. Ed il 21 ed il 22 aprile si vota in Friuli Venezia Giulia, dove tra scandali e rinvii a giudizio di esponenti regionali di centrodestra e centrosinistra, temiamo di sapere già come va a finire.  
I renziani non possono e non devono restare a guardare impassibili che tutto ciò accada. Abbiamo invocato la rottamazione di idee e metodi, prima che di uomini; abbiamo chiesto che la classe dirigente del partito lasciasse il passo ai nuovi tempi. Ma pur avendo perso le primarie, non ci può essere negato il diritto di lottare per affermare un sacrosanto principio: così non si può più andare avanti. E per fermare questa onda anomala, come la definita lo stesso Grillo, abbiano una sola possibilità: FARE, FARE ADESSO!
Un esempio per tutti: qualche settimana fa crolla un ponte su una strada di per sé già disastrata, che però è l’unica a collegare Matera e la Val Basento con la Val d’Agri ed il polo energetico di Viggiano. Cosa succede? NIENTE, PROPRIO UN BEL NIENTE. Lavoratori e studenti pendolari do diversi comuni del materano si lamentano perché devono utilizzare una nuova strada, allungando di circa un ora i tempi di percorrenza e la politica che fa? NIENTE, PROPRIO UN BEL NIENTE. Ma il popolo non scenderà in piazza ora, se lo ricorderà quando, a breve, andrà nuovamente al voto e voterà per protesta, come ha già fatto, votando in massa per il M5S.
COSA SI FA A NON CAPIRLO?
Per questa ragione i renziani materani chiedono al Presidente Vito de Filippo di intervenire ADESSO, senza altro indugio, per appaltare immediatamente l’ammodernamento della strada di collegamento SS 407 Basentana – SS 598 Fondo Valle dell’Agri, per avviare finalmente, con i fondi del petrolio, quella grande opera regionale costituita dalla strada di collegamento Bari-Matera-Pollino. Oggi serve per dare risposte urgenti alle popolazioni dell’area interessata, domani per contribuire al rilancio dello sviluppo e della crescita di territori oramai abbandonati a se stessi.
Solo operando così concretamente potremo dire: GRILLO, TE LO DO IO IL 100%."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi