home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 92.522.842 visualizzazioni ]
09/03/2013 18.46.26 - Articolo letto 4138 volte

Pedicini: Necessario riqualificare gli impianti sportivi di Matera

Cartello del cantiere al Campo Scuola di Matera Cartello del cantiere al Campo Scuola di Matera
Media voti: Pedicini: Necessario riqualificare gli impianti sportivi di Matera - Voti: 0
"Questo centrosinistra sullo sport è assolutamente incapace a dare soluzioni"
Matera "Una primavera densa di appuntamenti importanti per lo sport, dal giro d’Italia previsto a maggio, all’incalzare di eventi sportivi sospirati da molti, che riguardano il basket ed il calcio ma a quanto pare, assolutamente inattesi all’amministrazione comunale. Eppure, il connubio sport e cultura è l’elemento fondante di una comunità e, mentre sulla cultura si costruiscono tanti castelli in aria, sulle questioni concrete come lo sport si demoliscono persino i sogni. Il palazzetto di via Lanera e il Campo Scuola sono chiusi da tempo ed i lavori di ristrutturazione sono in grave ritardo e la ripresa delle attività sportive non sono prevedibili, per il resto oltre alla mancanza di idee e programmazione, vi è il grave stallo che è stato posto per non aver ancora portato in consiglio gli indirizzi per la gestione degli impianti sportivi. I lavori della commissione avviati da quasi due anni, si sono arenati e il tentativo di approvare gli indirizzi andati in consiglio lo scorso anno e poi stoppati, devono considerarsi dimenticati, perché questo centrosinistra sullo sport è assolutamente incapace a dare soluzioni. Ma nonostante ciò lo sport ci permette di sognare, questo sogno potrebbe vedere la squadra di basket della città vincere il campionato ed essere promossa in A2, a quel punto cosa accadrebbe? potrebbe esserci un retroscena amaro: la squadra di casa non potrebbe più giocare al palasassi. Si perché allo stato attuale la struttura non è adatta a ciò che la lega di categoria richiede. Attualmente il Palasassi ha un'omologazione di 1854 posti, per l'eventuale A2 occorre un minimo di 2000 posti; spogliatoi e servizi che oggi sono nel degrado più profondo vanno rifatti; la struttura è inadeguata, dovrebbero esserci locali aggiuntivi per le esigenze di categoria superiore: sarebbe oggi urgente riqualificare e riparare il campo di gioco, ampliare la zona spogliatoio, prevedere la realizzazione di nuove sale mediche, spogliatoi per gli ufficiali di campo. Insomma conformare il Palasassi alle norme imposte dalla federazione, cosa che al momento non è nei pensieri di nessun amministratore di governo cittadino. Questo vorrebbe dire che se nella primavera che viene, la squadra di pallacanestro della nostra città dovesse vincere il campionato, il prossimo anno dovrebbe disputare le partite in casa, in altro palazzetto in quanto il nostro è inadeguato, va da se che giocherebbe in altra città. Del resto sono storie già vissute, successe con la salita ai vertici di categoria della squadra di pallavolo femminile. Le soluzioni sono possibili se praticate nel tempo con provvedimenti immediati e neanche molto dispendiosi come la costruzione di un corpo aggiunto a quello esistente, con l’intento di porre le condizioni per rendere più decente la struttura sportiva più rappresentativa della città, cose che vanno programmate e che vado dicendo da tempo, anche con interrogazioni consiliari che più volte ho presentato e che hanno avuto il solo risultato di far tinteggiare qualche locale. Lo sviluppo della cultura sportiva è incentivato soprattutto dalla presenza, cura e manutenzione degli impianti sportivi ma bisogna ammetterlo in questa città non è semplice; il parco dei 4 evangelisti consegnato alla città qualche anno orsono è devastato, persino le porte del campo di calcetto non ci sono più, sostituite da due pietre. Segno questo di inciviltà e scarso interesse per lo sport. Il tutto provato da un semplice ragionamento: gli sport più seguiti sono calcio e la pallacanestro, i più amati dal pubblico materano, questi hanno a capo due presidenti e forse non sarà un caso che ambedue siano di Altamura. Ma non è questo un problema anzi, ben venga chi riesce a far crescere lo sport nella nostra città, ma credo che non sopporteremmo che ci venga sottratto lo sport che con tanta fatica riusciamo a sostenere al vertice della classifica solo perché non riusciamo a migliorare ed aggiornare i nostri impianti.
 
Adriano Pedicini Capogruppo del Centrodestra"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi