home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 92.514.646 visualizzazioni ]
27/02/2013 17.13.09 - Articolo letto 4083 volte

Calcio, il sogno-rimonta del Matera s'infrange a Ischia

Matera Calcio vs Ischia - 7 ottobre 2012 (foto Cosimo Martemucci) Matera Calcio vs Ischia - 7 ottobre 2012 (foto Cosimo Martemucci)
Media voti: Calcio, il sogno-rimonta del Matera s'infrange a Ischia - Voti: 0
Quacquarelli fa sperare i biancazzurri, nella ripresa la capolista ribalta il punteggio e mette un'ipoteca sulla promozione
di ANTONIO MUTASCI
Matera S'infrangono a Ischia i sogni del Matera. L'undici di Silipo esce sconfitto dalla seconda tappa del tour de force che rappresentava il crocevia per le ambizioni. Finisce con il punteggio di 2-1 per i campani. Seppur in vantaggio grazie a Quacquarelli, la formazione della città dei Sassi subisce ad inizio ripresa il pareggio sulla sfortunata deviazione di Di Gennaro e in pieno recupero è punito da Tito. Adesso domenica c'è la sfida in casa del Gladiator, ma con questa sconfitta la fiammella che alimentava i sogni di rimonta si fa sempre più flebile.
Il primo sussulto del match lo regala Cruciani: all'8' la sua punizione è di poco sopra la traversa. I patroni di casa replicano al 12' su azione di calcio d'angolo: lo stacco di Galizia è poderoso ma non inquadra la porta. Al 23' Bianco copie un miracolo: finta di Galizia che smarca Nigro, il quale a tu per tu con il portiere materano non riesce a mettere la sfera in rete per il prodigioso intervento del portiere biancazzurro. Pericolo sventato e subito dopo il Matera passa in vantaggio. Al 27' cross di Pinna dalla sinistra che trova in area Ceccarelli, il tocco del bomber materano è respinto  dal portiere Mennella, ma sulla ribattuta si avventa come un falco Quacquarelli che mette dentro il pallone per il vantaggio biancazzurro. La squadra di Silipo si galvanizza e sulla scia dell'entusiasmo sfiora anche il raddoppio alla mezz'ora con un tentativo di Di Gennaro da buona posizone, ma si oppone con efficacia Mennella. Accusato il colpo, l'Ischia riorganizza le idee e riprende il mano la situazione, tanto che al 44' va vicino al pareggio: dalla corsia sinistra arriva il cross basso di Conci indirizzato verso Nigro. L'attaccante isolano, per, arriva con un istante di ritardo all'appuntamento con la palla, graziando Bianco. Nei minuti di recupero l'Ischia chiude il Matera nella sua area in un forcing teso al raggiungimento del pareggio, ma i biancazzurri di Columella reggono l'urto della capolista e terminano la prima frazione in vantaggio di una rete.
Nella ripresa, dopo l'infortunio di Scardala, l'Ischia pareggia al primo affondo. Calcio d'angolo di Alfano, colpo di testa di Galizia, ma la sfortunata deviazione di Di Gennaro mette la palla in rete: 1-1 e tutto da rifare per il Matera. La reazione dell'undici della città dei Sassi è tutta nella conclusione di Cruciani, ma la sfera termina la sua corsa a lato. Si va avanti con il Matera che cerca di attaccare e l'Ischia che bada di più a non subire la rete ospite. Alla mezz'ora dal calcio d'angolo battuto da Caputo, Ruggiero colpisce di testa senza grandi fortune. Al 43' Bianco ci mette una pezza, deviando in angolo, sulla conclusione di Alfano servito da Magnanelli. Durante i minuti di recupero prima è Quacquarelli a concludere a lato, poi però è l'Ischia a trovare la via del gol. E' il 46' Tito si prende carico di un pallone servito da Magnanelli e riesce a superare bianco. Esplode di gioia lo Stadio Mazzella per quello che potrebbe essere il gol che vale la Lega Pro per i gialloverdi campani. Nell'ultimo tentativo del Matera di recuperare il risultato ci mette una pezza il portiere Mennella che neutralizza la conclusione di Cardore. Dopo sei minuti di recupero arriva il triplice fischio arbitrale che sancisce la fine dell'incontro. Il Matera perde la gara e lascia sull'Isola Verde le residue speranze di rimonta. Merito ai biancazzurri di averci provato, ma allo stesso tempo merito all'Ischia che ha vinto la sfida, consolidando il primato in classifica.

Antonio Mutasci



Ischia 2  
Matera 1  
 
 
Ischia: Mennella, Mattera, Coscone, Finizio, Tito, Nigro, Conci (1'st Longo), Alfano (33' st Magnarelli), Armeno, Galizia, Masini (15' st Perna). A disposizione: Incarnato, Mora, Pulci, Ausiello. Allenatore: Salvatore Campilongo. 
Matera: Bianco, Calabuig, Scardala (2' st Ruggiero), Ciano, Marinucci Palermo, Cruciani, Cardore, Pinna (27' st Ferrenti), Quacquarelli, Ceccarelli (9' st Caputo), Di Gennaro. A disposizione: Lombardo, Mauro, Todino, Villa. Allenatore: Fausto Silipo. 
Arbitro: Riccardo Panarese di Lecce (Pignatelli e Antonacci).  
Reti: 27' pt Quacquarelli, 6' st autorete Di Gennaro, 46' st Tito.  
Note: da segnalare il tentativo di aggressione che hanno subito i tifosi del Matera. Spettatori 2500 circa con una nutrita rappresentanza materana. Ammoniti: Alfano, Pinna, Ceccarelli, Conci, Cruciani, Ruggiero e Caputo. Recuperi: 2' pt e 6' st. Angoli: Ischia 5, Matera 3. 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi