home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.357.875 visualizzazioni ]
27/02/2013 12.38.28 - Articolo letto 4236 volte

VI GIORNATA NAZIONALE DELLE FERROVIE DIMENTICATE

Ponte dello Studente Ponte dello Studente
Media voti: VI GIORNATA NAZIONALE DELLE FERROVIE DIMENTICATE - Voti: 0
A PIEDI O IN BICI DA LAGONEGRO AL LAGO SIRINO
Matera L’Associazione Onlus Trekking Falco Naumanni Matera, l’associazione Onlus di cicloambientalisti Il Ciclamino-FIAB di Matera e il Ciclo Team Valnoce di Lagonegro aderiscono alla VI^ Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate.
Insieme organizzano un’escursione, a scelta a piedi o in bicicletta, in programma domenica 3 marzo prossimo lungo la vecchia tratta ferroviaria dismessa delle  Ferrovie Calabro- Lucane, Lagonegro- Castrovillari-Spezzano Albanese.
La giornata, si inserisce nel quadro di eventi e manifestazioni che si tengono in tutta Italia per la tutela delle Ferrovie Abbandonate ed è promossa da Co.Mo.Do.- Coordinamento di Mobilità Dolce.
L’obiettivo è quello di tutelare il patrimonio storico, sociale e culturale rappresentato dalle strade ferrate e di convertire le ferrovie definitivamente abbandonate in piste ciclo-pedonali.
L’itinerario si sviluppa all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, partendo da Lagonegro, a poca distanza dalla splendida costa di Maratea.
Camminando sul sedime ferroviario lungo un tracciato in salita scandito da vecchi caselli ormai in abbandono, si ammireranno scorci paesaggistici di grande bellezza sul Monte Sirino e sul Monte Coccovello, fino a raggiungere il Lago Sirino o di Nemoli. A 788 metri sul livello del mare, il lago è forse l’ultimo residuo del grande lago pleistocenico che occupava il bacino lacustre del Noce.
Inserita in una rete ferroviaria minore, questa tratta ferroviaria ha contribuito a favorire scambi culturali ed economici tra la costa e le impervie aree rurali dell’interno. Lunga 105 km, essa collegava il sud della Basilicata con il nord della Calabria attraversando l’area del massiccio del Pollino. Inaugurata a spezzoni a partire dal 1915, è stata definitivamente chiusa nel 1978 e, da allora, è annoverata tra i tanti rami secchi delle ferrovie italiane.
Ancora sorprende, per l’imponenza e la leggerezza insieme, il “Ponte dello Studente”. A sei arcate e lungo 300 metri, è considerato un capolavoro di ingegneria. Dal ponte cominciava il tratto a cremagliera che consentiva alla locomotiva a scartamento ridotto di inerpicarsi su notevoli pendenze.
Con circa 21 chilometri di lunghezza (tra andata e ritorno) e 300 metri di dislivello l’escursione a piedi è di impegno medio.
Il percorso per chi va in bici è più lungo, da un minimo di km. 35 ad un massimo di km. 60, e con la possibilità di raggiungere la ciclabile di Pecorone.
Incontro di pre-escursione venerdì 1 Marzo 2013 alle ore 20:00 presso la sede dell’Associazione Trekking Falco Naumanni in vico Lombardi n. 3
In allegato una foto dell’edizione 2012 sulla Potenza – Laurenzana (foto di Cosimo Buono).
 
Info:
 
www.falconaumanni.it
www.fiabmatera.it
http://www.ferroviedimenticate.it/eventi/basilicata/basilicata_01.htm



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi