home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.273.378 visualizzazioni ]
21/02/2013 19.09.55 - Articolo letto 2462 volte

Par condicio non rispettata, AGCOM sanziona Basilicatanet

Homepage di Basilicatanet.it Homepage di Basilicatanet.it
Media voti: Par condicio non rispettata, AGCOM sanziona Basilicatanet - Voti: 0
Ritenuto fondato l’esposto del Csail-Indignati Lucani
Basilicata L’Agcom ha ritenuto fondato l’esposto del Csail-Indignati Lucani ed ha condannato la direzione di Basilicatanet. La memoria difensiva del direttore Giovanni Rivelli non è stata ritenuta valida accogliendo le motivazioni del Csail: par condicio non rispettata e parzialità del notiziario istituzionale della Regione.
Ricordiamo il caso del notiziario Basilicatanet: in data 18 gennaio con il titolo “Elezioni: Bersani, importante impegno elettorale De Filippo” è stata pubblicata (ore 12.06) una notizia elettorale che viola il regolamento di par condicio adottato dallo stesso direttore responsabile e reso noto sullo stesso sito web. Dall’entrata in vigore della par condicio non è stata pubblicata su Basilicatanet alcuna nota elettorale ad eccezione dell’elogio di Bersani a De Filippo con il messaggio di propaganda a favore del Pd.
Il CSAIL-Indignati Lucani si è rivolto all’Agcom (Autorità Garante per le Comunicazioni) perché sanzionasse la responsabilità della violazione.
"E l’Agcom – dichiara Filippo Massaro, presidente Csail-Indignati – ci ha dato ragione: l’escamotage utilizzato nel pubblicare la notizia, vale a dire citando la fonte della stessa (Ansa), non esclude la responsabilità del direttore responsabile che, come prevede con chiarezza la legge sulla stampa, risponde sempre e comunque delle notizie pubblicate, pur citandone la fonte.
Scrive Agcom: “L’attività di informazione della P.A. in esame si è sostanziata nel fare proprio un comunicazione di agenzia terza con valutazione di un leader nazionale a favore del candidato (all’epoca potenziale) De Filippo”.
Questa volta attendiamo un commento del Presidente De Filippo che ha sempre sostenuto la “piena autonomia giornalistica” scaricando di fatto il direttore che lui ha nominato e non assumendosi alcuna responsabilità diretta e tanto meno politica (come dovrebbe da editore) per quanto accade sul web istituzionale della Regione. Vorrà dire che dopo il provvedimento di sanzione dell’Agcom chiederemo alla Corte dei Conti che sia il direttore a pagare in proprio."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi