home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 91.018.808 visualizzazioni ]
21/02/2013 15.25.33 - Articolo letto 2998 volte

PROGETTO ARUPA: REALIZZATO IL VIVAIO DI ECOTIPI LOCALI

Serre realizzate per il Progetto Arupa Serre realizzate per il Progetto Arupa
Serre realizzate per il Progetto Arupa Serre realizzate per il Progetto Arupa
Media voti: PROGETTO ARUPA: REALIZZATO IL VIVAIO DI ECOTIPI LOCALI - Voti: 0
Procedono le azioni di conservazione del patrimonio flori-faunistico della Gravina di Matera
Matera Procedono le azioni  di conservazione del patrimonio flori-faunistico della Gravina di Matera previste dal progetto  Life  Arupa,  di cui  la Provincia è capofila.
 
Nell’ambito di questi interventi  può dirsi terminata ufficialmente l’azione C 1 di realizzazione di un vivaio di ecotipi locali (Populus alba, Salix alba, Ulmus minor, Pyrus amygdaliformis) in  località Masseria Radogna, Matera.
 
L’intervento ha previsto lavori di sistemazione preliminare del terreno, di  recinzione dell’area, di realizzazione di 2 serre  di dimensioni 6 metri x 2  e circa 60 metri di lunghezza, rivestite interamente in film plastico;  accanto un ombraio delle stesse dimensioni ricoperto da una tela plastificata  in colore verde.
Al vivaio è possibile accedere da un cancello in ferro: nello spazio antistante le serre sono state realizzate alcune aiuole recintate da piccoli tufi che ospiteranno gli esemplari; sul lato destro due grossi serbatoi per la fornitura dell’acqua. Previsti, all’interno delle serre, sia un  impianto di microirrigazione a nebulizzazione collegato ad  un impianto elettrico,  sia dei percorsi di alimentazione irrigua fuori terra, per una migliore qualità del progetto.
 
Qui è cominciato il trasferimento degli esemplari autoctoni da impiantare. La serra principale consentirà alle piante di crescere al riparo dalle temperature rigide della stagione invernale, le stesse saranno poi trasferite nell’ombraio durante la stagione estiva. Adesso, grazie al vivaio, si potrà avviare il processo di ripopolamento degli ecotipi locali che consentirà la rinaturalizzazione delle aree della Gravina gravemente compromesse dalla scomparsa degli stessi.
 
In parallelo procedono i lavori  del Centro temporaneo di allevamento anfibi (azione C7) in località Pianelle, Agro di Montescaglioso. Risulta ultimata la ristrutturazione dell’immobile (un antico magazzino rurale) nel quale saranno sistemate le vasche per la riproduzione in cattività degli anfibi e rettili soggetti a protezione. Sistemate esternamente anche le cisterne in tufo per il restocking ovvero il processo di rinaturalizzazione degli esemplari adulti.
 
Il progetto procede con una rapida con le azioni di conservazione, recuperando sul campo alcuni ritardi di tipo burocratico. La Provincia di Matera, intanto, si prepara a una nuova visita di Monitoraggio del progetto prevista per il sette e l’otto marzo prossimi.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi