home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.320.419 visualizzazioni ]
27/01/2010 15.24.13 - Articolo letto 7080 volte

Effettuato il censimento dell’avifauna svernante sul Lago di San Giuliano

Effettuato il censimento dell´avifauna svernante sul Lago di San Giuliano Effettuato il censimento dell´avifauna svernante sul Lago di San Giuliano
Lago di San Giuliano Lago di San Giuliano
Media voti: Effettuato il censimento dell’avifauna svernante sul Lago di San Giuliano - Voti: 0
Si è svolto il consueto censimento annuale nell’ambito dell’ IWC (International Waterbird Census)
di GIANNI CELLURA
Matera

Nei giorni scorsi presso la Riserva Naturale di San Giuliano si è svolto il consueto censimento annuale nell’ambito dell’ IWC (International Waterbird Census) dell'avifauna acquatica svernante coordinata a livello nazionale dall'ISPRA (Istituto Superiore Per la Protezione e Ricerca Ambientale), ente vigilato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare).
Il sito del Lago San Giuliano,  inserito tra i SIC e ZPS della Rete Natura 2000 lucana e tra le aree Ramsar, ospita complessivamente ogni inverno diverse centinaia di esemplari delle varie specie, in particolare anatidi, cormorani, ardeidi, laridi, ecc. Le oscillazioni di livello idrico e altri fattori ambientali e antropici determinano variazioni annuali della componente faunistica che occorre sempre monitorare al fine di cogliere, negli anni,  eventuali alterazioni molto significative che potrebbero essere indice di particolari problemi a carico della qualità delle aque e dell’ ambiente in genere.
A realizzare il monitoraggio Egidio Fulco, Matteo Visceglia  e Cristiano Liuzzi, da sempre impegnati nella raccolta di dati faunistici fondamentali per una adeguata conoscenza e valorizzazione della Riserva di San Giuliano.
I dati raccolti saranno trasmessi all'ISPRA nei prossimi giorni e concorreranno a definire, insieme a quelli di centinaia di altri siti nazionali, lo status delle varie specie svernanti nel nostro Paese. I risultati dei censimenti sono anche utilizzati per valutare lo status delle specie prioritarie di interesse europeo più a rischio e di quelle di interesse venatorio. Pertanto il progetto IWC a livello globale mira a:
- stimare le dimensioni delle popolazioni delle varie specie di uccelli acquatici;
- descrivere le variazioni numeriche e distributive di queste popolazioni;
- stabilire l'importanza dei singoli siti di sosta, nel contesto generale dell'areale di svernamento.

L’assessore ai Parchi e Riserve Naturali Giovanni Bonelli dichiara:
“Le aree umide della nostra provincia, grazie al regime di protezione di cui godono,  stanno sempre più manifestando grande importanza scientifica e naturalistica capace di creare interesse nel mondo della ricerca.
I dati raccolti dagli esperti sono fondamentali per avviare una equilibrata gestione del sito capace di garantire una conservazione degli habitat e delle specie ed una  fruizione  che rientra nei limiti della sostenibilità e delle finalità principali di questa zona umida. La Provincia di Matera si impegnerà affinché sia garantito il raggiungimento degli obiettivi della legge istitutiva della Riserva che quest’anno compie 10 anni”.
 




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi