home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.489.566 visualizzazioni ]
12/02/2013 18.19.20 - Articolo letto 2866 volte

Sinistra Ecologia e Libertà si prende il suo spazio

Incontro elettorale con Sinistra Ecologia e Libertà - 9 febbraio 2013 (foto SassiLand) Incontro elettorale con Sinistra Ecologia e Libertà - 9 febbraio 2013 (foto SassiLand)
Incontro elettorale con Sinistra Ecologia e Libertà - 9 febbraio 2013 (foto SassiLand) Incontro elettorale con Sinistra Ecologia e Libertà - 9 febbraio 2013 (foto SassiLand)
Media voti: Sinistra Ecologia e Libertà si prende il suo spazio - Voti: 0
"All'interno di una coalizione, ma autosufficienti". Primi provvedimenti intenti alla ridistribuzione del reddito e una nuova fiscalità progressiva.
di FRANCESCO CALIA
Matera Sinistra Ecologia e Libertà punta al Governo appoggiando la candidatura, in coalizione, di Pierluigi Bersani a Premier. Tanti i temi trattati nella presentazione dei candidati alla Camera ed al Senato per Sel, arrivata anche a Matera per portare ai cittadini materani le proposte del partito di Vendola. Proposte di sinistra, proposte concrete e proposte di apertura al dialogo, verso gli altri partiti e verso l’Europa. Lo conferma l’esponente materano di Sel, anche assessore comunale, Rocco Rivelli, che ci parla della campagna elettorale di Sel. “Le questioni principali sono la qualità del lavoro e il precariato – ha esordito – da cui è nata l’idea della presentazione di Giovanni Barozzino, operaio Fiat, o ormai ex, mai reintegrato in azienda nonostante la sentenza del giudice del lavoro. Quindi, l’idea di portare questo tema in Parlamento, la lotta contro la precarietà e la frammentazione dei contratti di lavoro, che hanno cacciato i giovani nel limbo dell’insicurezza per il futuro”. Non solo lavoro per la campagna elettorale del Partito creato dal presidente della Regione Puglia. “Il fitto programma – ha ripreso Rivelli – ripercorre l’importanza della sostenibilità ambientale, e tutta la questione delle politiche in favore di un modello economico verso attività che portino posti di lavoro e siano benefici al territorio; o ancora il tema delle libertà e dei diritti civili, per costruire una nazione più vicina ai canoni europei. Come il tema delle coppie di fatto che, come fanno ormai tutte le nazioni, persino l’Inghilterra con Cameron, bisogna adeguare ai tempi per permetterne il riconoscimento. Ma attenzione anche alla questione degli Enti locali. Più politiche sociali e nuovo Welfare State, che ci ha portati a candidare, come capolista, il sindaco di Rionero, Antonio Placido, che come pochi altri conosce le realtà territoriali e le loro difficoltà”.
La coalizione con il Pd di Bersani, non esula Sel da una propria visione della scena politica. “Puntiamo comunque all’autosufficienza all’interno della coalizione – ha sottolineato Rocco Rivelli – al di la degli ammiccamenti di Monti, un giorno si e uno no, verso la nostra coalizione. Innanzitutto, abbiamo fatto questa scelta per portare la sinistra al Governo di questo Paese. Non una presenza a testimonianza di una bandiera, ma l’idea di essere parte integrante della prossima politica di Governo, per spostare la coalizione e le idee portate verso sinistra. Bersani è il nostro candidato avendo vinto le primarie, per il resto c’è la nostra autonomia e siamo pronti a dialogare con tutte le forze in parlamento”. In caso di vittoria alle Politiche 2013, considerando anche lo status di partner nella coalizione di centro sinistra, le prime proposte di Sinistra Ecologia e Libertà sono chiare. “I primi provvedimenti, dopo la sbornia montiana e del cosiddetto risanamento, ci porterà a passare alle politiche di ridistribuzione del reddito. Quindi una diversa fiscalità. Non certo la ricetta berlusoniana, che parla di tasse che si tolgono dalla sera alla mattina, ma un prelievo secondo la progressività. Noi siamo per togliere l’Imu alle fasce più deboli – ha confermato – ma non indiscriminatamente a carico di tutti, solamente secondo le capacità contributive di ognuno. Dobbiamo smetterla con la schizofrenia italiana di mettere tutto insieme. Un giorno tasse per tutti, un altro tutti esentati. E’ il segno dell’incertezza che vogliamo evitare. Naturalmente, di seguito si provvederà ad inserire degli incentivi a favore del reddito, per far partire la catena dei consumi, il circolo virtuoso che fa riprendere l’intera economia. Tutto questo, mettendosi in linea con i governi progressisti europei ed isolando le politiche di austerità che hanno ritrovato nuova linfa nei governi tedesco e inglese, per un cambio di passo a livello europeo, perché dall’Europa non si può prescindere”.
Francesco Calia



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi