home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.554.495 visualizzazioni ]
30/01/2013 17.08.08 - Articolo letto 2804 volte

LAVORATORI DELLA VAL BASENTO DAL PREFETTO

Manifestazione dei lavoratori della Val Basento - 30 gennaio 2013 (foto Francesco Calia) Manifestazione dei lavoratori della Val Basento - 30 gennaio 2013 (foto Francesco Calia)
Media voti: LAVORATORI DELLA VAL BASENTO DAL PREFETTO - Voti: 0
La Mobilità in deroga non basta, serve un nuovo progetto. Vitucci: "Noi abbiamo un sogno, la forestazione della Valle"
di FRANCESCO CALIA
Matera I LAVORATORI della Val Basento, da troppo tempo costretti alla Mobilità in deroga, propongono un nuovo progetto al Prefetto di Matera. Provare ad interlocuire con le Istituzioni, per le quasi mille unità estromesse dal mercato del lavoro ed ormai in età avanzata e con delle famiglie da gestire alle spalle, è l'ultima possibilità. Dunque, l'impegno del Comitato Lavoratori Mobilità in Deroga della Val Basento, presieduto e condotto per mano da Michele Vitucci, dinanzi al Prefetto della Provincia di Matera, Luigi Pizzi, che ha accolto una rappresentanza degli stessi per accogliere le loro preoccupazioni, e soprattutto quella che è una fattiva proposta di rilancio della propria attività. "I dati Istat sono drammatici - ha spiegato Vitucci - e vedono la Basilicata all'ultimo posto in Italia, praticamente la Regione più povera. Quello che chiediamo, per non essere ancora considerati un peso per la società, è la nostra ricollocazione. A nessuno di noi piace essere "supportati" dallo Stato, un supporto che per molti si aggira intorno ai 300 euro mensili, davvero una miseria per poter portare avanti una famiglia. E anche se, oramai, non crediamo più nella politica, chiediamo tramite il Prefetto, che la Regione metta su un progetto serio, che ci permetta di lavorare, magari utilizzando i vaucher dell'Inps". La proposta di Vitucci e del Comitato dei Lavoratori in Mobilità in Deroga è assolutamente realizzabile, poco dispendiosa e sicuramente collocabile all'interno del mercato. "Vorremmo che la Regione acquisit questi vaucher, anche per 5 o 6 milioni, e utilizzi tutti noi per lavori socialmente utili, anche se un sogno ce l'abbiamo. Un vero e proprio sogno ai livelli di quello di Malcom X - ha aggiunto Vitucci - quello di alberare la Val Basento lungo tutto il fiume, una forestazione che permetterebbe produzione e creazione di biomasse da rivendere ed utilizzare sul nostro territorio, una vera e propria risorsa in più, economica e eco-compatibile, partendo da quanto detto dal Protocollo di Kyoto, che prevede fondi ed incentivi per l'impiantamento. Servono solamente i semi o germogli da impiantare ed una zappa per ogni lavoratore, in modo da poterci permettere di riacquisire quella dignità che tutti noi dovremmo avere, e che anche la Costituzione richiama. L'appello è soprattutto al nostro presidente De Filippo, perchè una nuova opportunità è necessaria per tutti noi".

Francesco Calia



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi