home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.366.179 visualizzazioni ]
11/01/2013 12.43.17 - Articolo letto 3061 volte

Rifiuti, Comune di Matera: "senza la proroga del Governo non possiamo smaltire l'indifferenziata"

Discarica di La Martella - Matera (foto SassiLand) Discarica di La Martella - Matera (foto SassiLand)
Media voti: Rifiuti, Comune di Matera:  "senza la proroga del Governo non possiamo smaltire l'indifferenziata" - Voti: 0
Adduce: "trattenere in casa, momentaneamente, la parte secca"
Matera Il Consiglio dei ministri potrebbe approvare già nella giornata odierna la proroga al decreto legislativo 36/2003 consentendo così ai tanti comuni italiani interessati, fra cui Matera, di riprendere la raccolta della parte secca (indifferenziata) dei rifiuti solidi urbani e smaltirli in discarica. Lo rende noto il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, che nelle ultime ore è stato fortemente impegnato a sensibilizzare tutti i vertici istituzionali, dal ministro all’Ambiente, al presidente della Regione, al Prefetto, al presidente dell’Anci a tutti i parlamentari lucani affinchè intervengano sul Governo nazionale perché risolva rapidamente questa emergenza.
 
Nei giorni scorsi, infatti, il Comune di Matera, così come molti altri comuni italiani, ha dovuto interrompere la raccolta e il conferimento solo della frazione della differenziata secca perché il Governo, nel decreto cosidetto “Milleproroghe” non ha inserito il decreto legislativo 36/2003 rendendo inammissibile in discarica i rifiuti urbani e i rifiuti derivanti dal trattamento dei rifiuti urbani aventi Pci (potere calorifico inferiore) maggiore di 13 mila chili/Joule a chilo.
 
A tal proposito il sindaco ha immediatamente inviato al presidente della Regione, Vito De Filippo, una nota con cui evidenzia la necessità di emanare urgentemente un’ordinanza temporanea in attesa che il Governo provveda con un proprio decreto.
 
Nel frattempo, a seguito di questa emergenza, il Comune di Matera ha subito affidato all’Enea, del centro Trisaia di Rotondella, il compito di effettuare un monitoraggio ambientale della discarica e di caratterizzare i rifiuti che arrivano in discarica per verificare se hanno Pci maggiore di 13 mila chili/Joule a chilo.
 
Per tutte queste ragioni una nota è stata inviata ai sindaci dei Comuni di Irsina, Montalbano, Montescaglioso, Policoro e Rotondella informandoli che l’impianto di compostaggio con annesse discariche non possono temporaneamente accogliere i rifiuti della frazione secca.
 
Il sindaco, pertanto, invita tutti i cittadini a conferire solo la parte umida dei rifiuti e quella riciclabile (carta, plastica, lattine, vetro) che continuano regolarmente a essere raccolti e smaltiti, ed a trattenere in casa, momentaneamente, la parte secca per consentire la migliore gestione di questa difficile situazione che è sperabile duri solo qualche giorno.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi