home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.000.802 visualizzazioni ]
07/01/2013 18.13.48 - Articolo letto 2736 volte

Il 2013 e la strategia del GAL Bradanica

Turisti nei Sassi di Matera (foto SassiLand) Turisti nei Sassi di Matera (foto SassiLand)
Media voti: Il 2013 e la strategia del GAL Bradanica - Voti: 0
Numerose sono le azioni ed i progetti per il nuovo anno
Matera Numerose sono le azioni ed i progetti che nel 2013  metterà in campo  il GAL Bradanica per rafforzare il sistema produttivo e imprenditoriale locale con uno sblocco d risorse economiche, provenienti dall’Asse IV Leader, per un ammontare complessivo tra finanziamento pubblico e privato di oltre 2,5 milioni di euro.
 
A comunicarlo con una nota è il Presidente del GAL Leonardo Braico che traccia la strategia di lavoro per l’anno appena iniziato. Nei primi mesi del 2013 il gruppo di lavoro del GAL provvederà all’approvazione definitiva dei 73 progetti riguardanti i settori: agricoltura, turismo rurale, artigianato e miglioramento dei centri storici ai quali  si aggiungeranno innovativi ed interessanti bandi pubblici e progetti relativi alla fruizione e promo – commercializzazione di beni culturali e turistici attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie, azioni di co – marketing con l’APT Basilicata per favorire la definitiva affermazione di un sistema turistico integrato tra Matera e l’area della collina bradanica, attività di animazione locale, di supporto progettuale e di assistenza tecnica al fine di intercettare ulteriori finanziamenti pubblici.
 
Il binomio turismo e cultura, continuerà a rappresentare l’asse portante della nostra strategia d’intervento con attività collegate che andranno ad esaltare la valorizzazione delle produzioni tipiche di qualità, la diversificazione dell’agricoltura tradizionale con progetti legati al sociale ed al potenziamento del turismo rurale e dell’esperienza.
 
A tal proposito il GAL favorirà la nascita di fattorie sociali in grado di intercettare nuovi flussi turistici legati alle fasce deboli, di percorsi ed itinerari turistici ad alta intensità esperenziale, modelli di gestione dei principali contenitori e siti culturali recuperati con il PIOT “Matera e Collina” ma che necessitano di un’integrazione e messa in rete per poter diventare appetibili ed immediatamente fruibili.
 
Il 2013 sarà inoltre anche all’insegna della cooperazione sia transnazionale con la Spagna per la valorizzazione del patrimonio rupestre dove il GAL interverrà con un progetto pilota locale per la messa in sicurezza e la piena fruizione dei Bottini di Irsina da collegare, attraverso un percorso emozionale, ad altri siti rupestri dell’area e interterritoriale con un progetto riguardante il turismo enogastronomico da realizzare con altri GAL lucani e pugliesi.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi