home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.506.293 visualizzazioni ]
06/01/2013 18.29.39 - Articolo letto 3146 volte

Matera, tre punti per il morale

Matera Calcio vs Gladiator - 21 ottobre 2012 Matera Calcio vs Gladiator - 21 ottobre 2012
Media voti: Matera, tre punti per il morale - Voti: 3
Vittoria con il Nardò nel segno di Cardore e Calabuig. Qualche sofferenza nel finale
di ANTONIO MUTASCI
Matera Il Matera di Silipo incassa i primi tre punti del 2013 e lo fa al termine di una prestazione pulita, lineare. Forse non è stato un Matera spettacolare, ma è stato sicuramente vincente, così il Nardò torna a casa con un gol all’attivo che nel finale ha limitato la tranquillità degli uomini del patron Columella. Al triplice fischio applausi per i biancazzurri che vincono alla prima uscita nel nuovo anno grazie alle reti di Cardore e Calabuig.
La cronaca. La prima azione pericolosa del Matera arriva dopo 4’ di gioco ad opera di Cruciani che crea scompiglio in area, serve Di Gennaro che nel contrasto con i difensori pugliesi va a terra, ma non subisce fallo. Sugli sviluppi dell’azione subisce fallo Pinna e dalla successiva punizione Cruciani calcia fuori. All’8’ ci prova anche Caputo su punizione, ma la sua conclusione è alta. Al 12’ Caputo ha l’occasione di sbloccare la gara: servito da Cruciani il numero 10 del Matera, solo dinanzi al portiere, forse in un eccesso di sicurezza, calcia proprio sull’estremo difensore ospite divorandosi la marcatura. Poi il Matera al 20’ perde il suo capitano Marinucci Palermo per infortunio ed al suo posto entra Cardore, salgono così a cinque il numero degli under. Al 21’ altra occasione per Caputo, con un tiro dalla distanza, ma questa volta ci mette una pezza Mirarco, deviando in angolo. Al 26’ Cruciani, divenuto capitano, trova una velenosa traiettoria a scendere che Mirarco è costretto a deviare in angolo. Al 29’ anche Renna deve ricorrere ad un cambio per infortunio: al posto di Marzocchi entra Rizzi. Al 40’ Caputo reclama un calcio di rigore per un fallo da tergo. Al 41’ arriva il vantaggio del Matera: da un’azione di Cruciani arriva il passaggio che Cardore trasforma in gol con una volee da fuori area che sorprende Mirarco e sblocca il risultato. Il primo tempo si chiude con il Forcing del Matera in cerca del raddoppio che però non arriva e si va al riposo sull’1-0.
La ripresa si apre con il raddoppio del Matera firmato da Calabuig, al 2’, che con un tiro dal limite dell’area risolve dopo la ribattuta della difesa del Nardò. Il difensore del Matera non esulta per rispetto per la sua ex squadra. Al 6’ vicino al gol anche Cruciani con una girata sopra la traversa su invito di Caputo. Al’8’ anche Caputo va vicino alla marcatura con un pallonetto che sfiora il palo. La reazione del Nardò è tutta nel tiro dalla distanza di Rizzi che non impensierisce Bianco. Al 12’ il cross di Pinna trova la testa di Di Gennaro, Mirarco compie un miracolo negando il gol al puntero materano, ma comunque la rete non sarebbe stata valida per la segnalazione di fuorigioco dell’assistente arbitrale. Per il Matera entra anche Villa al posto di Di Gennaro e l’argentino si procura subito una punizione che viene battuta da Caputo, al 28’, senza grandi fortune. Alla mezz’ora Cardore ha l’occasione di firmare la sua personale doppietta, ma la difesa spazza e sulla ripartenza arriva la bella rete del Nardò con Corvino: 2-1. Giusto il tempo di riorganizzare le idee e Villa viene atterrato in area Giordano e l’arbitro assegna la massima punizione. Del calcio di rigore s’incarica Caputo, ma la sua conclusione è alta sopra la traversa, quando il  cronometro segna il 32’. Il rigore fallito toglie un po’ di sicurezza al Matera e il finale regala al Nardò qualche speranza che si traduce nel tiro, al 40’, di Corvino, bloccato con tranquillità da Bianco. Dopo tre minuti di recupero, nel quale il Matera ha badato a far scorrere i secondi il più velocemente possibile, arriva il triplice fischio che sancisce la vittoria della formazione di Silipo che bagna il 2013 con tre punti.

Antonio Mutasci


Matera 2 
Nardò 1 
Matera: Bianco, Ferrenti (29’ st Ciano), Pinna, Marinucci Palermo (20’ pt Cardore), Scardala, Calabuig, Quacquarelli, De Vezze, Di Gennaro (24’ st Villa), Caputo, Cruciani. A disposizione: Pino, Di Falco, Ciano, Metta, Ceccarelli. Allenatore Silipo.  
Nardò: Mirarco, Febbraro, Pasca, Difino, Antico, Vetrugno, Montenrgro (22’ st Bagnoli), Marzocchi (29’ pt Rizzi), Giordano, Corvino, Rescio. A disposizione: Sakho, Lomasto, Lanotte, Vigliotti, Ratta. Allenatore Renna.  
Arbitro: De Luca di Ercolano (Punziano e Napolitano).  
Reti: 41’ pt Cardore, 2’ st Calabuig, 30’ st Corvino,  
Note: Spettatori 2000 circa, con una sparuta rappresentanza ospite. Angoli: Matera 8,  Nardò .3 Fuorigioco: Matera 3, Nardò 2. Recuperi:  3’ pt, 3’  st. Ammoniti: Cruciani, Ferrienti, Montenegro, Antico, Giordano, De Vezze.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi