home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 83.698.042 visualizzazioni ]
04/12/2012 20.31.46 - Articolo letto 5722 volte

Calcio, il Matera piazza un colpo sensazionale: preso De Vezze.

Daniele De Vezze (foto Cosimo Martemucci) Daniele De Vezze (foto Cosimo Martemucci)
Saverio Columella e Daniele De Vezze (foto Cosimo Martemucci) Saverio Columella e Daniele De Vezze (foto Cosimo Martemucci)
Al centro Saverio Columella (foto Cosimo Martemucci) Al centro Saverio Columella (foto Cosimo Martemucci)
Media voti: Calcio, il Matera piazza un colpo sensazionale: preso De Vezze.  - Voti: 13
Il patron Columella regala alla città il centrocampista ex Bari: «Conte e Ventura i tecnici che hanno segnato la mia carriera».
di ANTONIO MUTASCI
Matera Chiamatelo pure regalo di Natale, ma sa tanto di botto di fine anno. O meglio: questo è un botto di inizio mercato.
Il “blitz” di Columella porta alla corte di Favarin il centrocampista Daniele De Vezze. Mediano, classe 1980, nel suo curriculum c’è tanta serie B, ma ha anche calcato i campi della massima serie nazionale con la maglia del Livorno prima e del Bari poi. Ma ha indossato anche le casacche di Roma, Palermo, Lanciano, Reggiana, Fiorentina, Ascoli, Genoa, Messina, Livorno, Bari e Torino. Negli ultimi anni ha giocato con Pergocrema e Benevento.
A portarlo a Matera è stato il vulcanico presidente Saverio Columella, capace in poche ore di battere la concorrenza di tante altre rivali: «Sono emozionato nel dover presentare De Vezze. E’ un giocatore importante e il curriculum parla da solo. Ho concluso questo acquisto anche all’insaputa dei miei più stretti colaboratori, Di Bari e Favarin, perché questi sono i miei blitz, quelle operazioni che mi piace concludere. Mi faccio i complimenti da solo. Riuscire a portare un giocatore di questa caratura è un movimento di mercato tra i più importanti in assoluto.
Quello di De Vezze – spiega Columella – è il regalo di Natale che faccio alla città di Matera ed allo stesso tempo è un segnale che lancio all’intero campionato. Il Matera c’era e c’è sempre, ancora più forte. Daniele è già pronto, sta bene fisicamente. E’ un innesto che conferma la nostra politica di aver una rosa ampia, in modo da poter sempre sopperire ad ogni evenienza. Daniele porta a Matera qualità, spessore tecnico e tanta esperienza».
«Adesso  - continua Columella – però lancio un segnale alla città. Da parte nostra abbiamo fatto questo passo, che si aggiunge a tutto quello che abbiamo giù fatto in precedenza. Matera e i materani ci seguono numerosi e domenica contro il Potenza è stato bellissimo vedere tutto lo stadio cantare e saltare. Ma adesso chiedo un ulteriore sforzo, cioè quello di restituire a questa squadra un po’ di calore in più. Facciamo sentire il nostro affetto e questo ci potrà anche portate qualcosa in più anche dal punto di vista dei punti in classifica», in pratica Columella chiede di far diventare il “XXI Settembre – Franco Salerno” come lo Juventus Stadium della Serie D.
«Sono pronto a portare a Matera la mia esperienza». Così esordisce quello che può essere considerato il colpo di tutto il mercato della Serie D. «Ringrazio il presidente Columella – continua – per le parole che mi ha dedicato, forse ha anche ecceduto», ma dinanzi ad un calciatore di questo genere gli aggettivi non possono che abbondare.
Negli occhi di chi scrive c’è sicuramente il gol realizzato con la maglia del Bari in casa del Sassuolo, nella trionfale cavalcata che ha portato la squadra di Antonio Conte dalla serie B alla serie A: «Sì è vero, quello è stato un gran bel gol – ammette De Vezze – ma non sono venuto qui per fare gol. Nella mia carriera non ne ho fatti molti, ma belli sì», tra cui c’è anche quello con la maglia del Livorno contro l’Inter.
Ma cosa l’ha convinto nella sua scelta di accettare “la corte” di Columella? «Per me questa è una scelta di vita. Ho rifiutato diverse offerte, anche da categorie superiori. Mi ha colpito la voglia di vincere del presidente e non ho potuto dirgli di no. Ho svolto il primo allenamento con la squadra è sono stato sorpreso dalla tanta qualità dei miei compagni.  Adesso – conclude Daniele De vezze - spero di adattarmi quanto prima alla categoria, che non conosco, cercando di mettere al servizio della squadra la mia esperienza», e stando a questo primo approccio ha da mettere a disposizione anche la sua umità.
Questo però per mister Favarin diventa un “bel problema”. Columella la mette di difficoltà? «Sono delle belle difficoltà queste – risponde l’allenatore del Matera – Avere un presidente così è il sogno di molti allenatori. Avere una rosa ampia permette di fare le scelte giuste. Ho già visto De Vezze nel primo allenamento svolto e devo dire che sta già bene. E’ per noi un innesto importante».
Ischia e Gladiator sono quindi avvisate. E anche il Bisceglie, prossimo avversario del Matera. Ma tutto il campionato deve recepire il messaggio lanciato forte e chiaro da Columella: il Matera vuole vincere.
Antonio Mutasci



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi