home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.863.114 visualizzazioni ]
08/12/2009 11.28.56 - Articolo letto 6719 volte

A NATALE LA NUOVA COMMEDIA DI TALIA TEATRO

A NATALE LA NUOVA COMMEDIA DI TALIA TEATRO A NATALE LA NUOVA COMMEDIA DI TALIA TEATRO
A NATALE LA NUOVA COMMEDIA DI TALIA TEATRO A NATALE LA NUOVA COMMEDIA DI TALIA TEATRO
Media voti: A NATALE LA NUOVA COMMEDIA DI TALIA TEATRO - Voti: 0
Moliere in versione materana
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera

 Debutto natalizio per la nuova commedia di Antonio Montemurro che con la sua compagnia Talia Teatro porta in scena l’Avaro di Moliere. L’appuntamento è per martedì 22 e mercoledì 23 dicembre al teatro Duni di Matera dove sarà presentata una delle più note commedie di Moliere adattata da Montemurro in tre atti, per una durata di circa due ore. C’è grande attesa per questo nuovo spettacolo, un testo impegnativo da rappresentare, che per la prima volta nella tradizione di Talia Teatro non sarà recitato completamente in dialetto materano ma sarà metà in italiano e metà in vernacolo. Il risultato, c’è da scommettere, sarà senz’altro esilarante conoscendo la bravura e la professionalità di Antonio Montemurro che oltre a curarne la regia interpreterà anche il personaggio principale cioè Arpagone, un vecchio usuraio vittima della sua stessa tirchieria che gira con i pantaloni tenuti su da uno spago.

“Questa commedia rappresenta una novità per Talia Teatro –afferma Montemurro- nel senso che riprendiamo il teatro classico senza tralasciare però le commedie in vernacolo materano. Il nostro obiettivo è quello di continuare a far ridere la gente ma ad un altro livello, ad un livello più elevato rispetto a quanto fatto finora. Senza nulla togliere agli autori fin qui rappresentati come Scarpetta o De Filippo, con l’Avaro vogliamo cimentarci in un testo di spessore la cui recitazione omaggia la grande scuola dei comici dell’arte cui Moliére deve la sua formazione. Moliere ha una vis comica fortissima che a sua volta si rifà al teatro greco e romano che sarà conservata intatta in questo adattamento”. Durante la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo Antonio Montemurro ha spiegato le ragioni della scelta di recitare “mixando” l’italiano e il dialetto materano. “Mi sono ispirato –continua Montemurro- a mio nonno che ricordo aveva l’abitudine di parlare l’italiano con i nipoti o con i giovani, mentre usava il dialetto quando si rivolgeva ai suoi coetanei o ai conoscenti essendo sicuro che capivano lo slang. In questo modo tentiamo di allargare il target del pubblico ma soprattutto vogliamo avvicinarlo al teatro un po più impegnato”. Ad affiancare Montemurro sul palco ci saranno 12 attori: Claudia Passarelli, Francesco Palomba, Rocco Cascini, Laura Matera, Saverio Mastronardi, Franco Burgi, Domenico Orlandi, Francesco Andrisani, Margherita Arrè, Eus Lunalbi, Lucia Gaudiomonte. Tutti vestiranno costumi del ‘600 appositamente realizzati da sartorie teatrali mentre a fare da sfondo alla scena un’accurata scenografia.

Quello che porterà in scena Montemurro si preannuncia essere un progetto di livello che va controcorrente rispetto all’offerta artistica locale inflazionata, ultimamente, dalle tante compagnie che recitano in vernacolo materano. Una scelta che suona come un successo annunciato per chi ha creato a Matera la seguitissima nicchia degli spettacoli in dialetto.

Giovanni Martemucci

 




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi