home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.849.291 visualizzazioni ]
29/11/2012 19.59.29 - Articolo letto 2416 volte

Comune di Matera, assestamento di bilancio approvato all’unanimità

Comune di Matera Comune di Matera
Media voti: Comune di Matera, assestamento di bilancio approvato all’unanimità - Voti: 0
Adduce: "grande senso di responsabilità dell’intero Consiglio comunale"
Matera Il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, esprime soddisfazione per l’approvazione all’unanimità in Consiglio comunale della proposta di assestamento del bilancio 2012. Nel ringraziare il “prezioso lavoro degli uffici comunali e del dirigente al bilancio, Maria Giovinazzi”, Adduce ha evidenziato il “grande senso di responsabilità dell’intero Consiglio comunale che con il suo voto unanime ha condiviso interamente la proposta di assestamento di bilancio”.
“Si tratta di un provvedimento – ha detto Adduce – che si muove non solo nell’ottica di mantenere un equilibrio formale dei conti, ma anche di consentire all’Amministrazione comunale di rispettare gli impegni con i cittadini e con gli erogatori di servizi, vale a dire le imprese”.
“Sin da quando questa amministrazione si è insediata – ha continuato il sindaco – abbiamo messo al primo posto della nostra attività la tenuta dei conti in equilibrio che resta un valore fondamentale per il buon funzionamento della macchina comunale soprattutto in un tempo così difficile per la finanza pubblica. Aver mantenuto i conti in ordine, in un anno difficilissimo per i noti tagli ai trasferimenti statali, è il frutto di un impegno costante nel controllo delle voci del bilancio in entrata e in uscita”.
Il sindaco, ha quindi rimarcato come si sia riusciti a mantenere i conti in equilibrio nonostante durante l’anno siano intervenuti nuovi tagli da parte del Governo. “Siamo riusciti a resistere a questa onda d’urto grazie a un avanzo di bilancio di 4 milioni di euro”.
Grazie a questa cifra il Comune, infatti, ha potuto far fronte alla introduzione di due importanti novità. Innanzitutto, la istituzione di un fondo di svalutazione crediti che per Matera ammonta a 1.836.000 euro, con il quale si è messo in sicurezza il bilancio in relazione a crediti degli ultimi cinque anni ritenuti di dubbia e difficile esazione. Altrettanto importante la decisione del Governo di utilizzare il taglio di 500 milioni di euro agli enti locali per la estinzione anticipata del debito che ha comportato per il Comune di Matera un carico di 500 mila euro.
L’assestamento di bilancio ha quindi registrato maggiori entrate per 635 mila euro e minori entrate per 460 mila euro con un saldo positivo di 175 mila euro.
Le minori spese sono state di 1.100.000 euro. “Un risparmio – ha detto il sindaco – che ci consente di rafforzare alcune voci risultate insufficienti come la spesa per l’energia elettrica. In particolare, con l’assestamento sono state destinati 375 mila euro alla pubblica illuminazione, 30 mila euro all’utenza scolastica, 110 mila euro alle politiche sociali, 120 mila euro per il verde pubblico”.
Da registrare anche le maggiori entrate in relazione a due contributi della Regione Basilicata: 200 mila euro per il trasporto pubblico locale e 200 mila euro per la manutenzione dei Sassi. 
 Il sindaco ha segnalato, poi, l’importanza del nuovo schema di bilancio adottato in via sperimentale dalla città di Matera insieme ad altre 60 città italiane che, fra l’altro, ha consentito di avere una premialità di cento mila euro sul patto di stabilità.
Intanto l’Amministrazione comunale già pensa al futuro. “Già sappiamo – ha detto il sindaco – che sul bilancio 2013 e su quello del 2014 avremo tagli per altri 2 milioni di euro. Se sommati ai tagli che il Comune di Matera ha già subito, significa che per il prossimo esercizio finanziario dovremo fare a meno di circa 8-9 milioni di euro. Noi continueremo per la nostra strada, mantenendo la barra dritta e tentando quanto più possibile di costruire il bilancio in equilibrio. Sappiamo che la sfida sarà ancora più difficile, ma sappiamo anche che possiamo contare su un patrimonio di esperienza e su una storia finanziaria del nostro ente locale che fino ad oggi ha sempre fatto bene i conti. E tuttavia siamo consapevoli che per queste ragioni dovremo attraversare un periodo difficilissimo, pieno di ostacoli, durante il quale faremo sentire la nostra voce nei confronti della Regione e del Governo nazionale”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi