home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.858.955 visualizzazioni ]
24/11/2012 16.51.18 - Articolo letto 4070 volte

Parcheggi a pagamento, Pedicini: "Basta con SISAS, meglio il grattino"

Adriano Pedicini Adriano Pedicini
Media voti: Parcheggi a pagamento, Pedicini: "Basta con SISAS, meglio il grattino" - Voti: 0
Nota del consigliere comunale del PDL
Matera "Il bilancio di previsione 2012 - afferma Adriano Pedicini, Capo Gruppo PDL - per la gestione dei parcheggi prevedeva la somma di 135.000 € in entrata, ma questa cifra non è mai stata incassata, sino ad oggi nelle casse del comune di Matera sono state versate dalla SISAS solo 9.000 €, non se ne comprende il motivo ma ancor di più non si capisce perché si stia inerti a guardare questo misero stato delle cose e nessuno chieda conto o, come previsto dal contratto, ne dichiari la rinuncia. Da un anno i rapporti tra la società che gestisce i parcheggi ed il comune sono inceppati;  si deve dire basta a questa situazione, è passato troppo tempo, sei anni di proroghe che hanno visto il Comune di Matera versare alla SISAS circa 20.000 € al mese quali dividendi per le contravvenzioni, si badi bene di quelle elevate e non quelle incassate, concetti questi molti delicati che hanno avviato aspre interrogazioni da parte del PDL, perché il vero business lo fa fatto solo la SISAS, mentre alcuna utilità è giunta alle casse comunali. Soprassedere su tali questioni non è più possibile; che la cosa pubblica sia gestita con superficialità e disinteresse è immorale e non è più tollerabile che si continui ancora verso questo tracciato. C’è bisogno di una soluzione drastica che ponga le condizioni per tagliare questo cordone ombelicale fatto di immense perdite. Si pensi che per le sole contravvenzioni al codice della strada a SISAS nel biennio 2010-2011 sono stati versati 247.000 €. Ma questo non basta si deve aggiungere un contenzioso di proporzioni immense e danni incommensurabili alla città ed alle casse del Comune; lite avviata da subito, ma nonostante ciò il rapporto con questa società non si è mai interrotto. A voltare pagina, il sindaco BUCCICO ci aveva provato, allo scadere del contratto con Sisas l’affidamento fu sospeso. Ma ora tutto è tornato nella normalità delle gestioni di antica memoria. Ma a questo punto il dirigente dell’Ufficio ci deve dire quali sono le iniziative che si intendono avviare con questa società, perché non c’è stato un cambio di passo in questa reggenza del Segretario Generale; non si nota una assidua e pregnante capacità d’intervento, tanto che ad oggi non si riesce a comprendere come sia possibile che nonostante i mancati pagamenti il contratto con questa società sia ancora in piedi. Lo strumento della proroghe, caro a questa amministrazione, attivato con delibera di Giunta del 31.3.2011 ha dato un mandato ampio alla SISAS di gestire i parcheggi sino all’espletamento della nuova gara, adesso il Dirigente ci viene a dire che gli indirizzi del bando, così come uscito dal Consiglio Comunale è improponibile, non è pubblicabile; nessuno parteciperebbe al bando perché non vi sono margini di convenienza. In sostanza, tradotto, ci attendono anni di attuale gestione. Il Gruppo consiliare del PDL non può tollerare questo, avevamo proposto l’autogestione dei parcheggi a raso e coperti, con metodo del grattino, come avviene, in tante città italiane. Questo sistema di gestione comporterebbe diversi benefici per la città e per i cittadini: entrate economiche per le attività, nessuna macchinetta nel centro storico e naturalmente la facilità di reperire il grattino, molti comuni hanno ammortizzato in breve tempo le spese. Pertanto si invita l’amministrazione a sospendere l’improponibile bando di gara, di predisporre tutti gli atti necessari ad una gestione diretta delle strisce blu, ciò ci consentirebbe di non dividere con nessuno gli introiti ricavati; di gestire più liberamente il contenzioso al codice della strada; diminuirne le spese di notifica; avviare una miglior rapporto col personale operante anche sotto l’aspetto professionale e stipendiale. È assurdo chiedere ai comuni di essere virtuosi e poi si sperperano risorse economiche facili e vantaggiose per le proprie casse o ancor peggio non si riscuotono i compensi per la concessione di stalli, aree ed affitti. Attivare un servizio senza spese è la soluzione migliore, questo è l’orientamento dei comuni più virtuosi, perché non è sempre necessario ricorrere alle spese folli con sofisticati parcometri, basterebbe semplicemente servirsi della stampa di grattini da distribuire in ogni attività commerciale e l’unica vera spesa sarebbe la vernice, così si abbatterebbero i costi faraonici e si diradano minacciose nuvole cariche di sospetti.
 
Adriano Pedicini Capo Gruppo PDL"
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi