home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.540.120 visualizzazioni ]
21/11/2012 19.39.45 - Articolo letto 3802 volte

Mar Jonio agitato per la ricerca di greggio

Metaponto (foto SassiLand) Metaponto (foto SassiLand)
Media voti: Mar Jonio agitato per la ricerca di greggio - Voti: 0
La Shell insiste. E presenta al Ministero ben 2 istanze. Di qui a qualche mese il via ad un’indagine geofisica del sottosuolo posto al largo delle coste calabresi e fino a quelle pugliesi.
di ANTONIO GRASSO
Metaponto (Bernalda) Il mare resta agitato. E non per le avverse condizioni meteo ma per l’incombere di una “minaccia” altra: la ricerca di petrolio e/o gas che la Shell vorrebbe effettuare nelle acque dello Jonio. Tanto che la stessa compagnia, il 15 novembre scorso, avrebbe già inviato al Ministero dell’Ambiente (ai sensi dell’art.23 del D.lgs 152/2006) le due istanze riguardanti i relativi permessi di ricerca in mare. E, se tutto va bene, di qui a qualche mese partirà un’indagine geofisica – che durerà sei settimane – in due aree del mare Jonio (ad una profondità tra i 150 e i 1.600 metri circa), in una zona a largo delle coste della Calabria. Anche se lo “spettro” di mare coinvolto dall’indagine si estenderebbe per oltre 1.300 kmq, toccando – così - numerosi comuni  lucani e pugliesi (oltre che calabresi). Una nave percorrerà l’area interessata trainando una sorgente di impulsi. L’indagine geofisica studierà i terreni e le rocce del fondale marino per acquisire informazioni sulle loro caratteristiche geologiche, natura, struttura ed estensione. I dati raccolti saranno, poi, convertiti – per quanto è dato sapere - in “segnali in grado di identificare il profilo del sottosuolo”. Entro 60 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso, relativamente alle procedure di Via, le Amministrazioni comunali ricadenti nel raggio dell’attività d’indagine potranno presentare eventuali osservazioni di merito. Sebbene, solo pochi giorni fa, i sindaci dei quattro centri lucani le cui coste son bagnate dal mar Jonio abbiano già preannunciato la loro netta “contrarietà ad ogni ipotesi di ricerca ed estrazione in mare del greggio”, preoccupati sulle ricadute che ci potrebbero essere sulle attività agricole e turistiche, in particolare.


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi