home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.244.370 visualizzazioni ]
21/11/2009 19.30.03 - Articolo letto 7143 volte

NEI SASSI SOLO DEGRADO E SPORCIZIA

NEI SASSI SOLO DEGRADO E SPORCIZIA (foto martemix) NEI SASSI SOLO DEGRADO E SPORCIZIA (foto martemix)
NEI SASSI SOLO DEGRADO E SPORCIZIA (foto martemix) NEI SASSI SOLO DEGRADO E SPORCIZIA (foto martemix)
NEI SASSI SOLO DEGRADO E SPORCIZIA (foto martemix) NEI SASSI SOLO DEGRADO E SPORCIZIA (foto martemix)
Media voti: NEI SASSI SOLO DEGRADO E SPORCIZIA - Voti: 0
Altro che patrimonio Unesco
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera

 Spazzatura degrado e sporcizia. È il biglietto da visita per chi si trova a visitare i Sassi di Matera. La situazione nei due antichi rioni materani “patrimonio dell’Umanità” è ormai insostenibile. Le problematiche legate alla presenza per strada dei rifiuti sono dovute essenzialmente al mancato spazzamento che, come denunciano gli abitanti della zona, non viene effettuato da anni. Ad un mese dall’insediamento del nuovo gestore comunale dei rifiuti, Aimeri Ambiente, la situazione a dispetto dei proclami non è cambiata. In via Madonna delle Virtù, quindi lungo la principale arteria che collega Caveoso e Barisano la sporcizia si accumula lungo i marciapiedi e laddove c’è uno slargo o una piazzetta, compaiono delle vere e proprie “mini” discariche a cielo aperto piene e zeppe di rifiuti di ogni tipo. Nei pressi del vecchio asilo, che fino a poco tempo fa era sede del Teatro dei Sassi (di fronte a Piazzetta San Pietro Barisano), sono stati da tempo abbandonati 4 vecchi divani che nessuno ha mai provveduto a rimuovere. Un po più avanti, in un’altra zona dei Sassi ad alta frequentazione turistica la situazione è addirittura peggiore. Via San Vito, una traversa di via Lombardi, è stata letteralmente inghiottita dalle erbacce: il sentiero che porta ad alcune abitazioni è letteralmente sepolto da erbacce che rendono il selciato pericolosissimo perché scivoloso. Come se non bastasse rifiuti di ogni tipo come assi di legno abbandonati e vecchie caldaie sono sparse lungo il percorso. “Più volte e da diversi mesi -afferma il titolare di una struttura ricettiva di via Lombardi- abbiamo segnalato la situazione al Comune ma senza esito. Nessuno si è mai preoccupato di venire a togliere questi rifiuti abbandonati ne di fare un minimo di manutenzione per tagliare le erbe infestanti. Così tra le erbacce di queste strade pubbliche si annidano topi e scarafaggi mentre proliferano i lombrichi che poi ci ritroviamo in casa. Ora con le piogge e l’umidità la situazione è anche peggiorata perché l’acqua ristagna e si infiltra nelle abitazioni. Qui non ci sono le condizioni minime di igiene ma nessuno si preoccupa di fare dei controlli. Eppure le cartelle di pagamento della tassa dei rifiuti urbani arrivano puntuali ma il servizio che otteniamo in cambio è nullo”. Siamo nella zona più centrale di un patrimonio Unesco ma il paradosso è che qui il degrado è massimo: oltre alla sporcizia e alla presenza di roditori, l’illuminazione pubblica non funziona, mancano i cestini gettacarte e per quel che concerne il parcheggio delle auto regna la più totale anarchia. Spostandoci verso il complesso di Madonna delle Virtù è ancora il degrado e la spazzatura a dominare la scena. Mucchi di frasche secche sono state scaricate abusivamente nello slargo adibito a parcheggio vicino l’affaccio sulla Gravina, mentre dall’altro lato della strada un locale, forse demaniale, viene utilizzato come discarica coperta. All’interno ci sono vecchie damigiane, materassi e contenitori in lamiera arrugginiti. Sul marciapiede antistante alcuni pesanti tombini in ferro sono stati divelti e gettati qua e la. Inutile dire che l’attesa pulizia giornaliera delle strade è solo un miraggio. Verso piazza Porta Pistola si ripetono altre situazioni di degrado legate all’assenza di manutenzione dei viali in pietra che costituiscono il labirinto di percorsi dei Sassi. Un’incuria che raggiunge livelli di indecenza tali da impressionare negativamente i turisti che ne chiedono conto a ristoratori o agli albergatori ormai rassegnati a questo abbandono. Questa è l’immagine di Matera città Unesco e candidata a Capitale della Cultura. Del degrado.

Giovanni Martemucci




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




Commento
Il 22/11/2009, Briomatera ha scritto :
AMMINISTRATORI ORMAI DA ANNI.FUORI DALLA FACILE PUBBLICISTICA STEREOTIPATA DEI SASSI,LA REALTA' NON E' MOLTO ESALTANTE E L'IMMAGINE CHE SI OFFRE AI VISITATORI E' DESOLANTE.ANCHE IL NOSTRO GRUPPO SEGNALA QUESTO STATO DA QUALCHE ANNO,SENZA ESITO!

Commento
Il 22/11/2009, Briomatera ha scritto :
AMMINISTRATORI ORMAI DA ANNI.FUORI DALLA FACILE PUBBLICISTICA STEREOTIPATA DEI SASSI,LA REALTA' NON E' MOLTO ESALTANTE E L'IMMAGINE CHE SI OFFRE AI VISITATORI E' DESOLANTE.ANCHE IL NOSTRO GRUPPO SEGNALA QUESTO STATO DA QUALCHE ANNO,SENZA ESITO!

Commento
Il 22/11/2009, Briomatera ha scritto :
AMMINISTRATORI ORMAI DA ANNI.FUORI DALLA FACILE PUBBLICISTICA STEREOTIPATA DEI SASSI,LA REALTA' NON E' MOLTO ESALTANTE E L'IMMAGINE CHE SI OFFRE AI VISITATORI E' DESOLANTE.ANCHE IL NOSTRO GRUPPO SEGNALA QUESTO STATO DA QUALCHE ANNO,SENZA ESITO!

Commento
Il 22/11/2009, Briomatera ha scritto :
UNA SITUAZIONE INDEGNA DI UNA CITTA' CIVILE E ANCOR PIU' DI UN PATRIMONIO UNESCO.LE DECLAMAZIONI E LA FACILE RETORICA SULLA PULIZIA CHE SAREBBE STATA ASSICURATA DALLA NUOVA DITTA NON RIGUARDA GLI ANTICHI RIONI A QUANTO PARE,DIOMENTICATI DAI PUBBLICI...

Commento
Il 22/11/2009, kravatt ha scritto :
ke vergogna .....

Commento
Il 21/11/2009, CAMERATAnicola ha scritto :
Nei quartieri albanesi la situazione è ancora peggiore.Oltre ai cani denunciati da striscia la notizia,le grotte e le cisterne sono piene di rifiuti.Una zona completamente abbandonata a se stessa

 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi