home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.261.783 visualizzazioni ]
08/11/2012 21.54.07 - Articolo letto 2567 volte

Braia: La politica non arretra

Luca Braia Luca Braia
Partito Democratico Partito Democratico
Media voti: Braia: La politica non arretra - Voti: 0
Il Partito Democratico rilancia il confronto sul territorio
Matera Con umiltà, tanta  responsabilità e consapevolezza - si legge in una nota stampa di Luca Braia -  continueremo a garantire presenza e confronto in ogni angolo della nostra regione, proprio perché siamo  consapevoli delle tensioni economiche e sociali oggi esistenti in Italia ed in Basilicata, su temi dello sviluppo, su quelli ambientali ed occupazionali, aggravati dai contesti nazionali ed internazionali ed enfatizzati spesse volte da esponenti politici, che pur dalle comode posizioni di maggioranza, pensano  di essere perennemente  in campagna elettorale, parlando per slogan e strumentalizzando ogni circostanza pur di accaparrare quello che oggi appare il facile consenso dell'antipolitica, deriva qualunquista che prima o poi travolge tutti.
Tutti  hanno il diritto di criticare, nessuno  può permettersi, di irridere o apostrofare con aggettivi offensivi le iniziative politiche autonome dei gruppi politici, dei singoli consiglieri o dei rappresentanti a vario titolo del consiglio o del governo regionale che magari non si  comprende come, in che maniera ed a che titolo si continua a sostenere.
Le ultime esternazioni del collega Benedetto, in concomitanza dell'iniziativa sul Turismo programmata dal Gruppo Pd per il 5 Novembre  scorso, contenenti strumentali inesattezze,  hanno avuto esclusivamente il merito di esasperare il clima già teso in una comunità  che merita con atti concreti, senza slogan e  spot elettorali, segnali di attenzione da parte non solo della sanità lucana rispetto al presidio di Tinchi,  ma anche di investimenti utili a rilanciare lo sviluppo e l'occupazione in un'area come quella dell'arco ionico in cui proprio il turismo insieme al rilancio della Val Basento, da bonificare, può ridare prospettiva di sviluppo ed occupazione all'intera Basilicata.
È proprio per la estrema delicatezza dell'argomento, intorno al quale si gioca il futuro di una intera comunità, al fine di istruire al meglio con tutti gli attori  istituzionali e sociali interessati direttamente al tema del rilancio dell'area industriale della Val Basento che và compresa e condivisa la scelta del rinvio di qualche giorno, annunciato dagli assessori Viti e Pittella.
E'  per questo che và respinta e condannata ogni forma di demagogica e fuorviante interpretazione forbita di improbabili riferimenti storici utili solo ad alimentare una inutile e sterile polemica nei confronti  del  Partito Democratico e di un Centro Sinistra, che a questo punto sarebbe opportuno valutare l’opportunità di riorganizzare e ricompattare sui valori fondamentali della lealtà e del rispetto personale, politico ed istituzionale e sulla base di un programma che riesca a coniugare in chiave moderna efficiente pragmatismo, sano realismo ed ambizioso, equilibrato ed innovato protagonismo territoriale. 
Non è il luogo della discussione che interessa ai cittadini della Val Basento o della Provincia di Matera ma la scelta sulla destinazione concreta degli investimenti infrastrutturali e produttivi che si andranno a compiere, scelte che devono porre le condizioni per migliorare la competitività di quei  territori e generare lo sviluppo auspicato; non è solo una comunicazione più o meno efficace che convince i cittadini che si è difensori di una idea di Basilicata e di una comunità, servono buoni esempi, serve  presenza e contributo qualificato di idee e di proposte da elaborare sul territorio e riportare nei luoghi deputati al confronto ed al dibattito rappresentato dalle commissioni e dai consigli regionali, è quello il momento delle decisioni e delle scelte ...... peccato che in un momento importantissimo in cui in consiglio regionale si decideva  in merito al "riordino delle Province " e si votava una subordinata che vedeva Matera come possibile capoluogo della provincia unica di Lucania qualcuno che oggi "urla"  era "sciaguratamente" assente.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi