home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 92.850.346 visualizzazioni ]
19/09/2012 18.03.31 - Articolo letto 4397 volte

I tre Consorzi di Bonifica si fonderanno in uno

Protesta al Consorzio di Bonifica di Matera Protesta al Consorzio di Bonifica di Matera
Media voti: I tre Consorzi di Bonifica si fonderanno in uno - Voti: 0
Gli assessori Mastrosimone e Mazzocco hanno illustrato i provvedimenti e risposto alle domande dei consiglieri
Basilicata "La fusione degli attuali tre Consorzi in un unico Consorzio di bonifica di Basilicata, organizzato sui tre tradizionali comprensori per gli aspetti attuativi, “per assicurare economicità di gestione ed univocità di interventi”; una razionalizzazione degli organi, riducendone il numero nonché i componenti ai quali si prevede di erogare emolumenti; l’ampliamento delle funzioni dei Consorzi, che in futuro dovrebbero occuparsi anche di forestazione protettiva, manutenzione del reticolo idrografico ed opere di difesa del suolo: sono le principali novità del disegno di legge della Giunta sulle “Norme in materia di bonifica integrale”, che propone di adeguare il testo della legge regionale n. 33/2001 alle novità normative introdotte all’intesa Stato - Regione del 18.09.2008 ai sensi della legge n. 31/2008.
 
Il provvedimento è stato illustrato oggi in prima Commissione dall’assessore all’Agricoltura Rosa Mastrosimone, che insieme al dirigente generale dello stesso Dipartimento Andrea Freschi ha risposto alle domande dei consiglieri Pici, Navazio, Vita, Romaniello, Gaudiano, Mollica, Falotico e del presidente Santochirico riguardo ad alcuni aspetti del disegno di legge.
 
Nelle previsioni del ddl il nuovo Consorzio di bonifica dovrà occuparsi di tutto il territorio regionale e non solo delle aree rurali, con una governance che assegna al direttore generale maggiori funzioni operative ed una modalità organizzativa territoriale che mira a salvaguardare le esperienze maturate negli anni nei singoli comprensori consentendo una semplificazione degli aspetti generali dell’organizzazione.
 
Successivamente la Commissione ha audito l’assessore all’Ambiente Vilma Mazzocco e il dirigente generale Donato Viggiano sul disegno di legge di riforma dell’Arpab, soffermandosi in particolare (dopo le domande e le osservazioni di Romaniello, Santochirico, Falotico e Navazio) sugli aspetti relativi ai temi dell’autonomia e della terzietà dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente, alla possibilità per l’Arpab di svolgere attività di consulenza per soggetti privati e ad aspetti di carattere organizzativo (dotazione organica, poteri del direttore generale). L’assessore Mazzocco sulla base delle osservazioni e del confronto di oggi, invierà alla Commissione un versione aggiornata del testo. Su richiesta del consigliere Romaniello, si è inoltre deciso che l’esame dei due disegni di legge proseguirà fra quindici giorni in una riunione congiunta della prima e della terza Commissione, competente per materia, per dare celerità e organicità all’esame dei relativi testi.
 
La Commissione ha poi approvato a maggioranza (favorevoli il presidente Santochirico, Singetta e Romaniello, contrario Vita, astenuti Gaudiano, Falotico e Navazio) una variazione allo Statuto del Parco di Gallipoli – Cognato che prevede la presenza nella Comunità del Parco di un rappresentante delle Aree Programma al posto di quello delle disciolte Comunità montane.
 
Ai lavori della Commissione, oltre al presidente Santochirico, hanno partecipato i consiglieri Pici (Pdl), Gaudiano (Gruppo Misto), Romaniello (Sel), Falotico (Plb), Mollica (Mpa), Navazio (Ial), Mazzeo (Idv), Vita (Psi) e Singetta (Api)."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi